Supplenze docenti, Anief chiede con forza di prorogare il termine del 16 agosto. Mercoledì webinar

Stampa

Anief – Si è appena concluso l’incontro tra Ministero dell’Istruzione e l’Anief per cui ha partecipato all’incontro la segretaria generale Chiara Cozzetto. Marcello Pacifico: “Termine del 16 agosto inverosimile, deve essere sensibilmente più lungo e lo abbiamo chiesto fermamente”. Domani previsto l’incontro per discutere della circolare ministeriale sulle supplenze che sarà pubblicata contestualmente all’avvio delle procedure di presentazione domande utili sia per partecipare alle nomine straordinarie da GPS ex art. 59, comma 4 del DL 73/2021, sia per le supplenze annuali da GaE e GPS di I e di II Fascia.

Accolte le richieste Anief che nella domanda il candidato per le ordinarie supplenze possa valorizzare in modo chiaro la priorità di scelta per le nomine al 31 agosto anche a prescindere dall’ordine delle sedi. Confermato l’innalzamento del limite di 150 opzioni possibili che già il nostro sindacato aveva richiesto nell’incontro dello scorso venerdì e che per ogni procedura le 150 opzioni, che comprendono sedi, comuni e distretti, saranno completamente distinte.

Si è appena concluso l’incontro con il Ministero dell’Istruzione e il sindacato Anief in cui si sono affrontati i temi delle procedure di reclutamento straordinario ex art 59, comma 4, DL 73/2021 e delle successive ordinarie supplenze annuali e fino a termine delle attività didattiche. “Il nostro sindacato ha preso atto della volontà del Ministero di non separare né le procedure né il lasso di tempo in cui presentare le due domande – spiega Marcello Pacifico, presidente nazionale Anief – ma abbiamo chiesto con forza che non siano solo 10 giorni i termini entro cui presentarle visto che per i precari sono comunque procedure da effettuare online per la prima volta ed è in gioco il futuro lavorativo di migliaia di professionisti dell’Istruzione e delle loro famiglie. Non è possibile che a ridosso di Ferragosto scada una domanda così importante per il lavoro dei precari o per arrivare all’aspirato ruolo da GPS. Abbiamo chiesto, pertanto, che il termine previsto del 16 agosto sia sensibilmente più lungo e ci aspettiamo che il Ministero valuti positivamente la nostra richiesta”.

Ulteriore richiesta presentata dall’Anief è quella di valorizzare nella domanda per le supplenze la precedenza assoluta ai contratti al 31 agosto “Ci sono precari che preferiscono un contratto che assicuri loro lo stipendio per tutto l’anno scolastico – continua il presidente Anief – e questo spesso è una priorità che va ben oltre la preferenza di sede sotto casa. Il Ministero ci ha già confermato che la richiesta è condivisibile e che la domanda deve effettivamente valorizzare questo dato, ove il candidato lo preferisca, a prescindere dall’eventuale sede”.

Per quanto riguarda la pubblicazione aggiornata delle GPS, il Ministero ha assicurato che solleciterà tutti gli AA.TT.PP. per un rispetto della tempistica di pubblicazione che permetta a tutti i candidati, anche quanti si siano inseriti negli elenchi aggiuntivi delle GPS di I Fascia, di conoscere la propria posizione aggiornata in tempo utile per effettuare scelte effettivamente consapevoli. Anche le disponibilità di sede, ovviamente, saranno pubblicate in tempo utile come richiesto dall’Anief anche se il termine del 10 agosto non appare affatto attendibile visto che prima, tutti gli AA.TT.PP., dovranno pubblicare gli esiti delle Assegnazioni Provvisorie e delle Utilizzazioni. “Noi prevediamo che questa data presunta del 10 agosto per la pubblicazione delle disponibilità per le supplenze ordinarie non possa effettivamente essere rispettata in molte province e in molte realtà metropolitane, molto più verosimilmente tale data sarà di qualche giorno più in là e anche per questo il termine del 16 agosto per chiudere la procedura – preannunciata da molti – per noi è risultato inverosimile e abbiamo chiesto che sia sensibilmente più lungo anche perché solo 10 giorni di tempo sono un termine troppo ridotto”. Per quanto riguarda, invece, le disponibilità residue utili per le procedure di immissione in ruolo “straordinarie” da GPS, quelle potranno effettivamente essere pubblicate entro termini più brevi del 10 agosto”.

Domani l’Anief ha già previsto un incontro con tutti i candidati interessati dalla procedura e fornirà ulteriori dettagli sulla presentazione della domanda e sulle tempistiche. Il webinar gratuito, tenuto dalla Segretaria Generale Anief Chiara Cozzetto è, infatti, previsto per le ore 14:00 ed è già possibile registrarsi cliccando al link sottostante

Webinar gratuito Anief “Procedura nomine in ruolo da GPS e a tempo determinato da GaE e GPS 2021

Mercoledì 4 agosto ore 14:00

Relatrice: Chiara Cozzetto – Segretaria Generale Anief

https://register.gotowebinar.com/register/5900016095276604940

Stampa

Nel prossimo incontro de L’Eco digitale di Eurosogia parleremo di: “Il coding nella scuola del primo ciclo: imparare divertendosi”