Supplenze docenti 2023, domanda per le 150 preferenze. Dopo il 15 luglio probabile partenza. Si attende autorizzazione del Ministero

WhatsApp
Telegram

Supplenze docenti anno scolastico 2023/24: oggi ultima riunione al Ministero per presentare la piattaforma di Istanze online che i i docenti dovranno utilizzare per la presentazione della domanda. È possibile ipotizzare un anticipo rispetto allo scorso anno scolastico. Al di là delle date, importanti per non perdere la possibilità di nomina, l’obiettivo è poter avere la disponibilità di tutti i posti, per una scelta consapevole.

Non c’è ancora una data ufficiale per la procedura. Secondo quanto raccolto sarebbe confermato l’inizio nella seconda metà di luglio (probabile nella settimana dal 17 al 21). Si attende, però, l’autorizzazione del Ministero dell’Istruzione e del Merito e, soprattutto, quanto sarà previsto dalle immissioni in ruolo.

Due le domande: una per GPS sostegno e una per le supplenze

Attenzione: quando la piattaforma sarà attiva gli aspiranti in possesso dei requisiti potranno presentare domanda sia per l’attribuzione della supplenza finalizzata al ruolo da GPS sostegno prima fascia ed elenco aggiuntivo, sia per le supplenze.

La domanda per il ruolo – lo ricordiamo – in base alle disposizioni del decreto PA – riguarda esclusivamente i docenti inseriti a pieno titolo.

Domanda supplenze riguarda inseriti in GaE e GPS prima e seconda fascia

La domanda di scelta delle max 150 preferenze interessa sia i docenti inseriti nelle GaE sia i docenti delle GPS prima e seconda fascia. Si potranno richiedere sia posti comuni che di sostegno, nonché supplenze su posti di sostegno senza titolo da graduatorie incrociate.

Ogni docente può scegliere da quale graduatoria /classe di concorso far girare l’algoritmo.

Le supplenze conferite saranno fino al 31 agosto o 30 giugno 2024. Le disponibilità fino al 31 agosto saranno note dopo la conclusione della procedura di immissioni in ruolo. Il docente può scegliere anche uno spezzone e richiedere il completamento.

GaE e GPS ripubblicate per l’anno scolastico 2023/24

Nelle prossime settimane gli Uffici scolastici pubblicheranno le GaE e GPS valide per gli incarichi dell’anno scolastico 2023/24. Questi saranno gli elenchi che saranno utilizzati per l’attribuzione dei ruoli da GPS sostegno e delle supplenze.

Le supplenze eventualmente residue e le supplenze temporanee saranno invece conferite dai Dirigenti scolastici tramite lo scorrimento delle graduatorie di istituto.

Quali novità per le supplenze 2023/24

Nel corso di questi mesi c’è stata una fitta interlocuzione tra sindacati e struttura tecnica del MInistero.

Queste le novità già note, per le quali in ogni caso bisognerà attendere l’ufficialità.

Ecco le principali dal punto di vista tecnico

  • possibilità di accedere direttamente dall’istanza per il ruolo o la supplenza alla pagina di modifica dei dati anagrafici, per chi dovesse aggiornarli;
  • inserimento di una procedura guidata con percorso grafico sempre visibile che consenta all’aspirante di verificare, in ogni momento, a che punto della compilazione è giunto e passare rapidamente da una sezione all’altra della domanda;
  •  salvataggio automatico dei dati inseriti in ogni sezione;
  • semplificazione della procedura di eventuale rinuncia alle combinazioni provincia/classe di concorso cui l’aspirante non sia interessato in Fase 1 – Scelta provincia oppure all’immissione in ruolo in Fase 2 – Scelta sedi
  • possibilità di selezionare più scuole contemporaneamente durante le operazioni di scelta delle sedi;
  • modifica dell’ordine di preferenza delle sedi attraverso la funzione drag and drop, quindi trascinando e rilasciando le sedi nella posizione desiderata e non, come in passato, procedendo esclusivamente passo-passo attraverso l’uso delle frecce di spostamento;
  • introduzione della funzione drag and drop anche per il caricamento dei file con la documentazione L. 104/92 per chi beneficia della precedenza nella scelta sedi.

Novità per la scelta degli spezzoni

Nella domanda che gli aspiranti inseriti in GaE e GPS dovranno presentare per l’attribuzione delle supplenze al 31 agosto o 30 giugno 2024 non sarà più richiesto – ma solo possibile – di inserire il range minimo e massimo di ore per lo spezzone, così come per il completamento.

Sarà chiarito che sarà possibile il  completamento su ulteriori spezzoni disponibili dopo il turno di nomina.

Opzione piccole isole

I candidati potranno escludere le scuole situate nelle piccole isole pur esprimendo l’intero distretto che le contiene

Assegnazione incarichi ai riservisti e titolari 104 ASSEGNAZIONE INCARICHI AI RISERVISTI E AI TITOLARI DI 104

Viene recepita la necessità di considerare i riservisti per fasce distinte e non in un’unica procedura (es. i riservisti inseriti nella II fascia delle GPS non potranno comunque precedere gli aspiranti inseriti nella I fascia anche se quest’ultimi non hanno la riserva). Pertanto, gli incarichi terranno conto della fascia di appartenenza dei candidati e del turno di nomina.

Completamento cattedre orario esterne (COE)

Probabilmente sarà permesso il completamento al sopraggiungere di ulteriori spezzoni disponibili dopo il turno di nomina e ad assegnazione avvenuta su un solo spezzone.

Rinuncia alla domanda

Sarà possibile rinunciare alla procedura anche dopo aver presentato la domanda e prima dell’elaborazione da parte degli ambiti competenti sempre attraverso il sistema informatico.

La disponibilità dei posti 

No domanda al buio: conoscere la disponibilità dei posti sarà fondamentale per la riuscita della procedura.

Sezione riepilogo
Nella sezione di riepilogo sarà possibile rivedere le scelte effettuate e modificare le varie sezioni.
Una volta inoltrata, la domanda potrà essere annullata, modificata e inoltrata nuovamente. Sarà possibile nell’immediato scaricare e visualizzare il pdf dell’istanza.

Come funzionerà l’assegnazione della supplenza per il ruolo da GPS sostegno

In via straordinaria per l’anno scolastico 2023/24, i posti di sostegno ancora vacanti dopo la fase ordinaria delle immissioni in ruolo (50% GaE e 50% concorsi) saranno assegnati da GPS sostegno prima fascia ed elenco aggiuntivo ai docenti inseriti a pieno titolo. Ecco invece le indicazioni per i docenti con titolo estero in attesa di riconoscimento

Le assunzioni saranno effettuate a tempo determinato (al 31/08) nella provincia in cui gli aspiranti risultano inclusi.

Se dovessero esserci ancora posti vuoti, sarà attivata una mini call veloce alla quale potranno candidarsi  – a determinate condizioni – gli iscritti a pieno titolo delle GPS sostegno con titolo di altre province. Il dettaglio della call veloce

La procedura nel dettaglio: cosa accade se si accetta e cosa accade se si rinuncia

Come saranno assunti i docenti da GPS sostegno prima fascia ed elenco aggiuntivo: ruolo, mini call veloce in altra provincia o supplenza. Tre possibilità per il 2023

Durante l’incontro la Federazione UIL Scuola Rua ha proposto di permettere agli aspiranti di visualizzare le sedi espresse precedentemente in modo da facilitare e velocizzare la digitazione delle preferenze, ma l’amministrazione non ha dato disponibilità in tal senso.

Il sindacato ha chiesto poi di conoscere come viene visualizzato a sistema l’eventuale abbandono della
supplenza nell’anno scolastico 2022/2023. L’esclusione dalla partecipazione alla procedura per le supplenze per l’a.s. 2023/2024, per la UIL, non deve infatti precludere la partecipazione alla fase straordinaria per le immissioni in ruolo da GPS I fascia sostegno.

Molte perplessità per la Uil Scuola desta invece la questione degli spezzoni soprattutto qualora (come
sicuramente sarà) si procederà al buio nelle province dove non saranno pubblicate le disponibilità.

Per questo motivo il sindacato ha chiesto di approfondire questo aspetto affinché l’aspirante conosca per
tempo le modalità operative del sistema quando clicca completamento su comune, distretto e provincia.

La consulenza

È possibile inviare un quesito all’indirizzo [email protected] (non è assicurata risposta individuale ma la trattazione di tematiche generali)

È possibile seguire gli aggiornamenti tramite il tag Graduatorie di istituto e Supplenze

Supplenze docenti 2023/2024: scelta max 150 preferenze, da quali graduatorie, con quale ordine. Nuovo sistema [LO SPECIALE]

WhatsApp
Telegram

Abilitazione all’insegnamento 30 CFU. Corsi Abilitanti online attivi! Università Dante Alighieri