Argomenti Chiedilo a Lalla

Tutti gli argomenti

Supplenze docenti 2023/2024, posso inviare e accettare MAD da province diverse nello stesso anno scolastico? [VIDEO]

WhatsApp
Telegram

“Possibile inviare e accettare MAD da province diverse all’interno dello stesso anno scolastico?” In questi giorni in cui si attendono le nomine per le supplenze gli aspiranti si pongono molte domande. Compresa questa.

Al quesito ha risposto Chiara Cozzetto, segretaria nazionale dell’Anief, nel corso del Question Time del 28 agosto in diretta su OS TV.

Per chi non è in GPS l’ordinanza ministeriale non prevede un limite di province per la domanda di messa a disposizione“, spiega la sindacalista.

Se poi si parla di validità di servizio all’interno delle GPS, in quel caso vale per ogni anno il servizio svolto in una sola provincia“, aggiunge Cozzetto.

Quindi, in questo caso, ovvero la domanda posta, si possono inviare in più province“, conclude la segretaria nazionale ANIEF.

Come funziona la MAD

Nel caso in cui non sia possibile assegnare la supplenza nemmeno dalle graduatorie di istituto di altre scuole della provincia (come ricordato anche nella notte sulle supplenze), si ricorre alle domande di messa a disposizione (MAD). Tali domande, come leggiamo nell’OM n. 112/2022 (art. 13/23) e nell’annuale nota sulle supplenze, possono essere presentate dai candidati non inseriti in nessuna graduatoria della stessa o di altra provincia.

Nella domanda gli aspiranti dichiarano, ai sensi del DPR n. 445/2000:

  • titolo/titoli posseduti (abilitazione/specializzazione e/o titolo di studio …);
  • estremi del conseguimento del titolo di abilitazione e/o del titolo di specializzazione ovvero del titolo studio;
  • di non essere inseriti in alcuna graduatoria della stessa o di altra provincia.

Assegnazione supplenza

Ai fini dell’assegnazione della supplenza tramite MAD, il dirigente scolastico individua l’aspirante nell’ordine seguente:

  1. docenti abilitati/specializzati
  2. docenti in possesso del solo titolo di studio
  3. docenti che stiano conseguendo il titolo di studio (evidenziamo che né l’OM né la nota sulle supplenze specificano qualcosa al riguardo ossia non indicano cosa debba intendersi con stiano conseguendo il titolo di studio: studenti ultimo anno? studenti con un numero determinato di CFU conseguiti?)

I docenti, che ottengono la supplenza tramite MAD, sono soggetti agli stessi vincoli e criteri previsti dall’ordinanza, ivi incluse le sanzioni previste dall’articolo 14 dell’O.M. 112/2022.

N.B. L’anno scolastico 2023/24 è l’ultimo anno di vigenza delle GPS formulate con OM n. 112/2022 per il biennio 2022/24. Di conseguenza, l’eventuale richiesta di depennamento per poter inviare la MAD avrebbe una sanzione limitata, fermo restando che ci si assume una responsabilità personale.
Ne abbiamo parlato in

Supplenze 2023/24, potrebbe essere l’anno giusto per le MAD. Aggiornamento GPS previsto nella primavera 2024

Avvisi

Come procedere qualora non si riesca ad assegnare la supplenza nemmeno tramite MAD?  La risposta è fornita dalla circolare sulle supplenze 2023/24.

In questo caso si ricorre agli Avvisi (in realtà non è una novità assoluta, in quanto pratica già adottata in maniera non istituzionalizzata da alcune scuole)

Qualora la supplenza non possa essere attribuita da MAD, le scuole:

  • pubblicano sul proprio sito istituzionale specifici avvisi finalizzati al reclutamento di docenti forniti dell’abilitazione o, in subordine, del titolo di studio;
  • trasmettono copia degli avvisi all’Ufficio scolastico territorialmente competente, che provvede alla pubblicazione sul proprio sito.

Non possono partecipare agli Avvisi i docenti già individuati quali destinatari di contratto a tempo determinato. Anche alle supplenze assegnate, tramite Avvisi, si applicano le disposizioni previste dall’articolo 14 dell’O.M. 112/2022.

Differenze MAD e Avvisi

Evidenziamo che, relativamente agli Avvisi, nella nota non c’è alcun divieto di partecipazione per i docenti inclusi nelle varie graduatorie (l’unico divieto riguarda i docenti già destinatari di proposta di nomina a tempo determinato).

Pertanto, mentre possono presentare domanda MAD i soli docenti non inclusi in nessuna graduatoria né nella stessa né in latra provincia, agli Avvisi possono partecipare tutti gli aspirantiche non abbiano ricevuto una proposta di nomina, indipendentemente dal fatto di essere o meno inclusi in una qualsiasi graduatoria.

LA RISPOSTA INTEGRALE DI CHIARA COZZETTO AL MINUTO 12:47 

TUTTE LE RISPOSTE

Supplenze docenti 2023/2024: schema PUNTEGGI per servizio specifico/non specifico. Si assegnano ancora incarichi [LO SPECIALE]

WhatsApp
Telegram
Chiedilo a Lalla

Invia il tuo quesito a [email protected]
Le domande e le risposte saranno rese pubbliche, non si accettano richieste di anonimato o di consulenza privata.

Percorsi abilitanti 30-60 CFU, apertura straordinaria e full immersion nel mese di luglio. Contatta Eurosofia