Supplenze docenti 2022/23, cancellata la possibilità di avere la priorità nelle nomine da seconda fascia GPS una volta acquisita l’abilitazione

WhatsApp
Telegram

Supplenze docenti per l’anno scolastico 2022/23: c’è un segmento mancante nell’OM n. 112 del 6 maggio 2022 che disciplina la costituzione delle GPS per il biennio 2022/24, che spiega tanto sulle modalità di conferimento degli incarichi. Può essere utile il semplice confronto con l’ordinanza OM n. 60/2020 valida per il precedente biennio.

Cosa prevedeva l’OM del biennio 2020/22

il testo

Articolo 10 (Elenco aggiuntivo alle GPS)
1. Nelle more della ricostituzione delle GPS, i soggetti che acquisiscono il titolo di abilitazione ovvero di specializzazione sul sostegno entro il 1° luglio 2021 possono richiedere l’inserimento
in elenchi aggiuntivi alle GPS di prima fascia, cui si attinge in via prioritaria rispetto alla seconda fascia. […]
2.  […]
3. Nelle more della costituzione degli elenchi aggiuntivi delle GPS di cui al comma 1:
a) il titolo di abilitazione eventualmente acquisito è titolo di precedenza assoluta per l’attribuzione delle supplenze da seconda fascia per i soggetti che vi sono inseriti.
b) il titolo di specializzazione sul sostegno è titolo di precedenza assoluta per l’attribuzione delle supplenze su posto di sostegno per il relativo grado.

A tal fine su Istanze online era presente un form in cui, in qualsiasi momento, l’aspirante inserito in II fascia GPS poteva richiedere la priorità nell’attribuzione delle supplenze una volta conseguita abilitazione e/o specializzazione.

Certamente vi è da dire che è stato un anno (come d’altronde i precedenti) in  cui il form veniva utilizzato da pochi aspiranti in quanto non c’erano numerose procedure in atto e quindi anche per le segreterie scolastiche gestire tale situazione non ha mai comportato un aggravio di lavoro.

Ben diversa sarebbe stata la situazione quest’anno in cui la data ultima in cui poter beneficiare dell’inserimento in prima fascia GPS è stato il 20 luglio 2022. Dopo tale data, il prossimo appuntamento è quello degli elenchi aggiuntivi alle GPS, che saranno costituiti con domanda da presentare durante l’estate 2023.

Cosa prevede l’OM del biennio 2022/24

il testo

Art. 10 Elenco aggiuntivo alle GPS

1. Nelle more della ricostituzione delle GPS, gli aspiranti che acquisiscono il titolo di abilitazione ovvero di specializzazione sul sostegno possono richiedere l’inserimento in elenchi aggiuntivi
alle GPS di prima fascia per l’anno scolastico 2023/2024, cui si attinge in via prioritaria rispetto alla seconda fascia. Qualora detti aspiranti fossero già inseriti in una qualsiasi GPS, l’inserimento negli elenchi aggiuntivi è vincolato alla provincia di precedente inserimento e comporta l’automatico depennamento dalla seconda fascia GPS della corrispettiva classe di concorso ovvero tipologia di posto.
2. [—-]
3. Ai fini della costituzione degli elenchi aggiuntivi di cui al comma 1 e della definizione della relativa tempistica, è emanato specifico decreto del Ministro

Manca dunque qualsiasi riferimento alla possibilità di richiedere la priorità per l’attribuzione delle supplenze in seconda fascia GPS, secondo le modalità che sono state finora consuete ma che, se applicate nell’anno scolastico 2022/23 avrebbero destabilizzato le graduatorie per l’alto numero di aspiranti.

Tutti coloro che superano il concorso per la scuola secondaria di cui al DM n. 498 del 21 aprile 2020 ottengono infatti l’abilitazione e avrebbero potuto richiedere la priorità.

E’ stato corretto agire in questo modo? Non sta a noi fornire la risposta, anche se la priorità dovrebbe essere quella di assicurare quanto più possibile docenti abilitati nelle classi.

Questo naturalmente non nell’ottica di un rifacimento degli incarichi, ma del normale scorrimento delle graduatorie.

Tanto è vero che poi, a questo punto quasi paradossalmente, la priorità ai docenti abilitati e/o specializzati è assicurata nel conferimento delle MAD per aspiranti non inseriti in nessuna graduatoria.

E tanto più che alcuni aspiranti, come coloro che sono stati riammessi alla procedura dopo il ricalcolo del punteggio in seguito all’ammissione da parte della commissione nazionale di errori nella prova scritta, non hanno neanche potuto beneficiare del  termine del 20 luglio 2022. Avevamo già notato in estate che tale errore avrebbe avuto delle ripercussioni anche nelle GPS. Ma nulla è stato fatto in merito.

Concorso ordinario: candidati riammessi dopo riconoscimento errori Ministero. E l’iscrizione in prima fascia GPS?

La consulenza

È possibile richiedere consulenza all’indirizzo [email protected] (non è assicurata risposta individuale ma la trattazione di tematiche generali)

È possibile seguire gli aggiornamenti tramite il tag Graduatorie di istituto e Supplenze

WhatsApp
Telegram

Concorso per dirigenti scolastici, è in Gazzetta Ufficiale: preparati per le prove selettive. Il corso con 285 ore di lezione e migliaia di quiz per la preselettiva. A partire da 299 euro