Supplenze da GPS, domanda non presentata. Si rimane in graduatoria e si può ancora essere chiamati dalle scuole

Stampa

“Non ho inoltrato la domanda di partecipazione alle supplenze entro il 21 agosto”: cosa accadrà adesso? Sono fuori dalle graduatorie? C’è un’altra domanda da presentare? Sono numerose le domande che ci vengono rivolte in queste ore, ma bisogna fare dei distinguo. Per alcuni aspiranti infatti la mancata presentazione della domanda non avrà alcun effetto perché in ogni caso non sarebbero rientrati nel numero delle cattedre da assegnare, mentre per altri potrebbe configurarsi un danno.

Ecco alcuni dei messaggi

sono tra quelli che per mal funzionamento del sistema non è riuscitacad inserire le scuole e sono a dir poco disperata! Amo il mio lavoro e soprattutto non posso permettermi di non lavorare. Chiedo aiuto affinché venga riaperta la piattaforma.”

Scrivo perché non sono riuscita ieri sera ad Iscrivermi ad Istanze on Line perché mi dava errore…sono disperata…cavolo per colpa di quel sistema che non andava…lei mi potrebbe aiutare o mi potrebbe tenere aggiornata se ci sarà un’altra finestra? che sicuramente è più informata di me su come fare in questo caso.

Chi non ha potuto presentare domanda alle GPS II fascia entro il 21.08 non è stato cancellato dalle GPS ma risulta solo come non disponibile per le supplenze al 31 giugno o 31 agosto di questo anno scolastico 2021/22, è corretto vero?  Si rimane quindi idonei nelle GPS, fino al termine della validità biennale, e poi si potrà ripresentare domanda per le classi di concorso di interesse (sia rinnovo delle precedenti che nuove) anche senza aver presentato domanda adesso, corretto? Non aver presentato la domanda per le GPS non ha implicazioni sulla cancellazione del candidato da elenchi o penalizzazioni in concorsi, corretto?

Non avevo capito che potessi partecipare anche io per l’inserimento degli elenchi aggiuntivi e quando ho provato ho avuto un problema con il portale. Non sono riuscito a inserire l’elenco, ho letto che non è stata data una proroga. Volevo capire se comunque mi verranno mandate e-mail per gli incarichi come lo scorso anno o se non fosse più possibile. Il fatto che io non abbia inviato la domanda, pur essendo già in graduatoria GPS, implica che non sarò più chiamato ?
Per difficoltà del sistema e della connessione internet non sono riuscita a inoltrare la domanda per assegnazione supplenze. È stato un calvario, finito male. Io avrei anche diritto alle classi di concorso A012 e A022 e anche a immissione in ruolo per la Primaria, quindi può ben comprendere l’amarezza. La disperazione! Probabilmente non ci sarà la proroga e comunque dovrei sperare in un ricorso(?). Devo pensare che non lavorerò per tutto l’anno?
Le scrivo perché non ho presentato l’istanza per le supplenze per questo anno scolastico non avendo visto l’avviso se non questa mattina, quando ormai il tempo di presentazione era chiuso.  Secondo lei c’è possibilità di inserire comunque l’istanza magari pagando una mora per il ritardo o rivolgendosi a un sindacato? Oppure è inutile sperare?  Mi rendo conto che l’errore sia mio, volevo capire se potevo in qualche modo rimediare.
Non ho fatto in tempo a inviare la domanda causa lavoro. Quali sono le conseguenze? Ma soprattutto, come posso comportarmi per rimediare al mancato inoltro? Sono disperata, attendo una risposta con ansia…”
“Sono un’aspirante docente che mon era a conoscenza della procedura informatizzata di quest’anno pee le supplenze.
Sonon iscritta in graduatoria, ma non ho prenmsentato domanda. Sono automaticamente esclusa?

Il docente che non ha presentato la domanda rimane in graduatoria (GaE o GPS)

Il docente che non ha partecipato alla procedura proposta dal Ministero con avviso del 9 agosto 2021 per l’attribuzione delle supplenze al 31 agosto o 30 giugno
  • rinuncia alla partecipazione alla procedura

Il docente in questione non può partecipare all’attribuzione delle supplenze al 31 agosto/30 giugno che saranno attribuite attraverso questa procedura. In effetti bisogna distinguere varie situazioni: c’è chi non era al corrente della procedura e chi non ha fatto in tempo ad inoltrare la  domanda e chi è stato bloccato dal malfunzionamento del sistema.

Il Ministero, come sappiamo, ha chiuso l’istanza e il 21 agosto e non ha concesso la proroga richiesta dai sindacati. Tra coloro che non hanno presentato la domanda bisogna però distinguere tra chi, comunque, non sarebbe stato in posizione utile per la nomina e quindi dalla mancato inoltro non subìrà un danno perchè comunque

  • rimane inserito nella rispettiva graduatoria

L’inserimento in graduatoria (GaE o GPS) non è infatti legato a questa procedura, che va intesa come una maxiconvocazione alla quale l’aspirante ha partecipato in modo volontario presentando la domanda presente su Istanze online dal 10 al 21 agosto.

e chi invece sarebbe stato in posizione utile per la nomina. Questo sarà più o meno facilmente controllabile quando gli uffici scolastici – per trasparenza – pubblicheranno gli esiti della procedura. Diciamo “più o meno” in quanto dipenderà anche dall’avvenuto inserimento delle preferenze o meno. Comunque in questo caso consigliamo di contattare i sindacati territoriali.

In ogni caso, qualunque sia il motivo per cui l’aspirante non ha inoltrato la domanda su Istanze on line entro il 21 agosto

  • partecipa all’attribuzione di supplenze da Graduatorie di istituto 

Rimangono valide le scelte effettuate lo scorso anno scolastico, le max venti scuole scelte per l’attribuzione delle supplenze.

Quindi i docenti potranno ancora partecipare all’attribuzione di supplenze. Si potrebbe trattare di supplenze al 31 agosto/30 giugno qualora l’elenco della procedura informatizzata dovesse esaurirsi, oppure per le supplenze temporanee.

Le supplenze temporanee sono la terza categoria di supplenze che è possibile ricevere (dopo quelle al 31 agosto e 30 giugno) e sono regolate dall’art. 2 comma 4 lettera c, comma 8 lettera c e art. 13 dell’OM 60/2020

Le supplenze temporanee hanno inizio dalla presa di servizio fino al termine delle esigenze di servizio, stabilito in relazione all’esigenza (malattia, maternità, aspettativa…) Saranno conferite dalle graduatorie di istituto anche le supplenze su organico covid, con termine al 30 dicembre 2021.

La data ultima delle supplenze temporanee può essere l’ultimo giorno di lezione stabilito dal calendario regionale (vedi la data in ogni regione)

Il riferimento normativo

Consigliamo ai nostri lettori di leggere con attenzione la circolare sulle supplenze del 6 agosto 2021
“La mancata presentazione dell’istanza comporta la rinuncia alla partecipazione alla procedura.
La mancata indicazione di talune sedi è altresì intesa quale rinuncia per le sedi non espresse e la rinuncia all’incarico preclude il rifacimento delle operazioni anche per altra classe di concorso o tipologia di posto”
“In caso di esaurimento o incapienza delle GPS, i dirigenti scolastici provvedono a utilizzare le graduatorie di istituto di cui all’articolo 11 dell’O.M. 60/2020. Per le supplenze temporanee di cui alla lettera c), si utilizzano le Graduatorie di Istituto.
L’individuazione del destinatario della supplenza è operata dal dirigente dell’amministrazione scolastica territorialmente competente nel caso di utilizzazione delle GAE e delle GPS e dal dirigente scolastico nel caso di utilizzazione delle graduatorie di istituto.”

Stampa

Didattica inclusiva attraverso alcune figure del mito greco. Corso online riconosciuto dal Ministero dell’istruzione