Supplenze Covid: contratto deve essere fino al 30 dicembre 2021, anche per consentire le ferie

Stampa

Supplenze organico COVID: vanno assegnate dalla data di presa di servizio fino al 30 dicembre 2021. In attesa di una eventuale proroga, le supplenze vanno conferite dalle graduatorie di istituto.

E’ possibile stipulare contratti per supplenza Covid con scadenza anteriore al 30 dicembre 2021, es. 23 dicembre?

L’art. 58, comma 4-ter, del D.L. 73/2021, convertito, con modificazioni, dalla legge 23 luglio 2021, n. 106, ha previsto la possibilità di attivare ulteriori incarichitemporanei di personale docente e ATA per l’avvio dell’anno scolastico 2021/2022.

In attuazione di tale disposizione normativa, il D.I. 274/2021 e l’Ordinanza n.270/2021 hanno autorizzato i dirigenti preposti agli uffici scolastici regionali ad attivare gli incarichi temporanei di cui sopra per il periodo settembre-dicembre 2021, mentre il decreto interministeriale MI-MEF 274 del 02/09/2021 ha ripartito tra gli UU.SS.RR. le risorse destinate a tali finalità.

Il periodo da coprire con le supplenze cosiddette Covid è individuato nella legge 

a) ad attivare ulteriori incarichi temporanei di personale docente con contratto a tempo determinato, dalla data di presa di servizio fino al 30 dicembre 2021, finalizzati al recupero degli apprendimenti, da impiegare in base alle esigenze delle istituzioni scolastiche nell’ambito della loro autonomia. In caso di sospensione delle attività didattiche in presenza a seguito dell’emergenza epidemiologica, il personale
di cui al periodo precedente assicura lo svolgimento delle prestazioni con le modalità del lavoro agile

A variare potrà essere la presa di servizio, l’inizio del contratto perché le scuole convocano non appena ricevuta l’autorizzazione  e questa data può variare a livello locale.

Ma la data finale del contratto è espressa nella legge: 30 dicembre 2021, non “fino a max il 30 dicembre 2021”.

A cosa serve il budget assegnato

Sulla base di questo periodo temporale, individuate le esigenze, ad ogni ufficio scolastico sono state assegnate delle risorse per la stipula di n. x contratti per docenti e personale ATA.

Il budget serve ad attivare

  • ulteriori incarichi di personale docente con contratto a tempo determinato, dalla data della presa di servizio al 30 dicembre 2021, finalizzati al recupero degli apprendimenti, da impiegare in base alle esigenze delle istituzioni scolastiche nell’ambito della loro autonomia;
  • ulteriori incarichi di personale ATA con contratto a tempo determinato, dalla data della presa di servizio fino al 30 dicembre 2021, per finalità connesse all’emergenza epidemiologica.

La fruizione delle ferie

Alcuni uffici Scolastici hanno inoltre fornito una importante precisazione “Nel budget autorizzato non vi è compreso il pagamento di eventuali ferie maturate da parte del personale docente ed ATA e non fruite. Pertanto, si raccomanda i Dirigenti Scolastici di consentire la fruizione delle ferie maturate entro il termine del 30 dicembre.

I contratti

Supplenze docenti e ATA Covid, sono scaricabili le bozze di contratto. Avviso Ministero

Sul sistema Sidi a disposizione delle segreterie il codice  N19 indentifica i contratti di supplenza temporanea COVID N01, N15, N26 per la sostituzione di tale personale in caso di assenza.

Le sostituzioni del personale Covid eventualmente assente

Come previsto dall’art. 1, comma 8 del D.I. prot. n. 274/2021 e dall’art. 3, comma 4 dell’Ordinanza prot. n. 270/2021, una quota pari al 5% dello
stanziamento assegnato ad ogni Ufficio Scolastico è accantonata per far fronte alle eventuali sostituzioni del personale temporaneamente contrattualizzato.

Per le eventuali sostituzioni del personale aggiuntivo COVID, si procede ai sensi e nei limiti della normativa vigente e, in ogni caso, fermo restando il prioritario ricorso al personale a qualunque titolo in servizio presso l’istituzione scolastica e in possesso di abilitazione o di
titolo di studio idoneo, consentendo, ove non sia possibile procedere diversamente, la sostituzione del personale così assunto dal primo giorno di assenza.

Supplenze, caratteristiche contratto COVID: fino al 30 dicembre, da graduatorie di istituto, malattia pagata al 50%

Stampa

Corso di perfezionamento in Metodologia CLIL: acquisisci i 60 CFU con Mnemosine, Ente accreditato Miur