Supplenze ATA, sindacati al Miur: al 31 agosto anche dalle graduatorie di istituto

di redazione
ipsef

item-thumbnail

Supplenze ATA su posto vacante:  sindacati chiedono al Miur di assegnarle al 31 agosto anche dalle graduatorie di istituto di III fascia.

Posti vacanti

I sindacati, nella richiesta, evidenziano che:

– numerose graduatorie provinciali permanenti – ATA 24 mesi –  sono esaurite;

– numerosi posti vacanti;

– le scuole, a causa di un vuoto normativo nel DM 430/2000, non possono assegnare al 31 agosto le supplenze sui predetti posti dalla rispettive graduatorie di istituto.

Pertanto chiedono al Miur di autorizzare le scuole, ai sensi dell’articolo 4, commi 1 e 11, della legge 124/99, a coprire i posti vacanti con supplenze sino al 31 agosto.

Richiesta sindacati

Oggetto: Supplenze personale ATA – autorizzazione a coprire i posti vacanti restituiti fino al 31 agosto alle scuole.

Ci giungono segnalazioni che, in occasione del conferimento delle supplenze ATA, sono esaurite molte graduatorie provinciali 24 mesi.

Per un vuoto sul DM 430/2000 non sarebbe possibile conferire da terza fascia le supplenze fino al 31 agosto, anche se su posti vacanti e disponibili. Ciò determina notevoli disfunzioni all’attività delle scuole.

Le scriventi Organizzazioni sindacali chiedono, perciò, di autorizzare le scuole a coprire i posti vacanti fino al 31 agosto (se disponibili fino al 30 giugno), come previsto dall’art. 4 legge 124/1999/ commi 1 e 11, in modo da dare la possibilità alle scuole di organizzare il lavoro e rendere più trasparenti le convocazioni sulle disponibilità effettive dei posti.

In attesa di un cortese e sollecito riscontro l’occasione è gradita per porgere cordiali saluti.

FLC CGIL

CISL FSUR

UIL Scuola RUA

SNALS Confsal

GILDA Unam

Versione stampabile
Argomenti:
anief banner
soloformazione