Supplenze ATA PNRR, impossibile su SIDI inserire due contratti per completamento orario

WhatsApp
Telegram

Su SIDI è ora possibile inserire i contratti ATA PNRR. Ci sono però dei problemi nell’inserimento dei contratti per completamento orario. Infatti l’inserimento è possibile per un solo contratto, non permettendo di aggiungerne un altro. Su spezzone orario sarebbero infatti due i contratti.

Ieri abbiamo riportato l’avviso su SIDI:

Potranno essere inseriti tramite due nuove caratterizzazioni del contratto N19 per il personale ATA: – art. 21, comma 4 bis del DL 75/2023 (PNRR) – art. 10, comma 1 del DL 123/2023 (Agenda Sud). Sarà possibile, in questa prima fase, l’inserimento di un unico contratto N19, in relazione al profilo richiesto. I contratti PNRR potranno essere stipulati con decorrenze dal 16/10/2023 al 31/12/2023, mentre i contratti Agenda Sud potranno essere stipulati con decorrenza dal 2/11/2023 al 31/12/2023. Si rammenta che tali contratti potranno essere inseriti unicamente dalle scuole che hanno indicato la necessità di stipula di tali contratti tramite le rilevazioni effettuate dalla DGRUF“.

L’Anquap ha segnalato la questione al Ministero evidenziando che “molte istituzioni scolastiche si sono trovate nella condizione di dover individuare per meno ore un supplente breve per diritto di completamento, nello stesso momento è stato individuato altro supplente temporaneo per completare l’orario di una unità di personale per le ore residue a concorrenza del 36 ore settimanali“.

“Tale individuazione da parte dei D.S. dell’avente diritto, seppur legittima e ottemperante all’art. 4 del D.M. 13.12.2000 n.430, “Completamento di orario e cumulabilità di diversi rapporti di lavoro nello stesso anno scolastico” – spiega – all’atto dell’inserimento del secondo contratto al sistema SIDI –CooApp- non consente alla procedura di andare avanti lanciando l’allert “Operazione non consentita- Esiste già un contratto per applicazione art. 21 comma 4 bis del D.L. 75/2023 – PNRR sulla sede indicata”.

L’Anquap chiede di adeguare il sistema SIDI al fine di legittimare e stipulare contratti per completamento orario e chiede chiarimenti in merito “alle assenze legittime dei supplenti (maternità, malattia, congedo biennale, etc… etc…) quale codifica SIDI adottare per l’eventuale sostituzione del supplente assente“.

Completamento orario su posti organico aggiuntivo?

Il completamento orario dovrebbe essere possibile perché previsto dal regolamento delle supplenze ATA e anche per il quantitativo di risorse assegnato alle scuole, ben definito e riferito a un’unità di personale aggiuntivo, come si legge nella nota inviata alle scuole.

Su SIDI non è consentito caricare due contratti, ma si sottolinea che nell’avviso c’è scritto “in questa prima fase”, forse intendendo che poi sarà fattibile.

In ogni caso, i sindacati hanno chiesto chiarimenti sull’attribuzione delle supplenze. La Uil Scuola Rua ritiene necessario l’invio di una circolare alle istituzioni scolastiche.

Avevamo segnalato un caso dubbio di una segreteria scolastica. Anche la Flc Cgil chiede un incontro urgente al Ministero per avere delucidazioni su tali supplenze. 

WhatsApp
Telegram
Pubblicato in ATA

Percorsi abilitanti riapertura straordinaria 60 cfu. Scadenza adesioni 24 giugno. Contatta Eurosofia