Supplenze ATA part-time, come raggiungere le 36 ore

di redazione
ipsef

item-thumbnail

Regolamento delle supplenze ATA: possibilità di completamento per raggiungere l’orario massimo possibile. 

Ho un contratto da 18 ore fino al 30 giugno 2020. Al momento  della presa servizio mi hanno proposto altre 18 ore fino a fine novembre ed ho accettato. Posso accettare un nuovo incarico di a.t. per 36 ore fino al 30 giugno 2020?

di Giovanni Calandrino – L’art. 4 comma 1 del D.M. 13 dicembre 2000 n. 430, dispone che per le supplenze attribuite su spezzone orario, è garantito in ogni caso il completamento. E’ consentito lasciare uno spezzone per accettare un posto intero, purché al momento della convocazione per lo spezzone non vi fosse disponibilità per posto intero.

Se invece la nomina è stata conferita da graduatoria di istituto la può lasciare solamente per altra supplenza conferita da graduatoria permanente/esaurimento.

Posso accettare un altro incarico di 18 ore fino al 30 giugno  2020?

di Giovanni Calandrino – Può lasciare la supplenza breve di 18 ore (per intenderci la supplenza di completamento fino a novembre) per accettare la supplenza di 18 ore fino al 30.06, in modo da raggiungere le 36 ore con due supplenze al 30.06.

Versione stampabile
Argomenti:
anief banner
soloformazione