Supplenze ATA: pagamento del sabato e domenica

di redazione

item-thumbnail

Personale ATA: retribuzione del sabato e della domenica nelle supplenze. 

sono iscritta alle graduatorie ATA III fascia e durante questo anno scolastico ho svolto una supplenza come CS da martedì 14/05/2019 a lunedì 20/05/2019 per n. 36 ore settimanali.
Di questa supplenza non mi sono stati pagati il Sabato e la Domenica (rispettivamente il 18 e 19 Maggio) e vorrei capire se è corretto o se c’è stato un errore.
Grazie e cordiali saluti.

di Giovanni Calandrino – L’art. 60 comma 2 del CCNL scuola/2007 è chiaro in materia di rapporto di lavoro a tempo determinato, pertanto si precisa che le domeniche e le festività infrasettimanali ricadenti nel periodo di durata del rapporto medesimo, sono retribuite e da computarsi nell’anzianità di servizio.

Considerato che il suo contratto ha avuto inizio nella giornata di martedì e si è concluso nella giornata di lunedì (ultimo giorno lavorativo) ha diritto al pagamento del sabato e della domenica perché ricadente nella durata del rapporto di lavoro.

Il riferimento normativo in questione è l’art. 60 commi 1 e 2 del CCNL/2007:

1. Al personale di cui al presente articolo, si applicano le disposizioni di cui ai commi 2, 3 e 4 dell’art. 40. Anche il personale ATA, ove ne ricorrano le condizioni, ha diritto al completamento dell’orario.

2. Le domeniche e le festività infrasettimanali ricadenti nel periodo di durata del rapporto medesimo, sono retribuite e da computarsi nell’anzianità di servizio. Nell’ipotesi che il dipendente completi tutto l’orario settimanale ordinario, ha ugualmente diritto al pagamento della domenica ai sensi dell’art. 2109, comma 1, del codice civile.

Invia il tuo quesito a [email protected]

Le domande e le risposte saranno rese pubbliche, non si accettano richieste di anonimato o di consulenza privata.
Per le istituzioni scolastiche. Consulenza specifica e risposta garantita. Gratuitamente [email protected]

Versione stampabile
Argomenti:
ads ads