Supplenze ATA, nuovo anno scolastico: a settembre si riscorre la graduatoria

di redazione

item-thumbnail

Supplenze ATA, nuovo anno scolastico, nuovo giro di assegnazione delle supplenze. Non ci sono riconferme di incarico di anno in anno. 

Un nostro lettore chiede

Sono in terza fascia come collaboratrice scolastica. Mi domandavo, è possibile una continuità di personale amministrativo dopo il 31/08 su un contratto rinnovato mensilmente su un posto in aspettativa? Ovvero, a settembre con l’inizio del nuovo anno scolastico non si dovrebbe richiamare in toto dalle graduatorie? Grazie per l’attenzione.

di Giovanni Calandrino – I contratti di supplenza hanno la durata massima fino al 31.08 di ogni anno scolastico, non è possibile mantenere in servizio i supplenti oltre tale data ma con l’inizio del nuovo A.S. bisogna riscorrere le graduatorie.

Proprio in questi giorni è stata pubblicata la circolare contenente le istruzioni e indicazioni operative in materia di supplenze al personale docente, educativo ed A.T.A. per l’A.S. 2019/2020 e anche quest’anno non esiste indicazione alcuna sul mantenimento in servizio del personale supplente dell’anno scolastico precedente.

Tuttavia per necessità organizzative (per effettuare tutti gli adempimenti relativi ai contratti con decorrenza 01/09/2019), è possibile mantenere in servizio per il tempo strettamente necessario al fine di garantire l’avvio dell’anno scolastico, il personale ATA con contratti fino al 31.08 per l’anno scolastico successivo. Naturalmente la predetta assegnazione di sede ha carattere del tutto provvisorio (dell’ordine di pochi giorni di settembre) in attesa del calendario provinciale delle convocazioni relative al personale ATA.

Tali diposizioni sono impartite dagli Uffici Scolastici in via del tutto eccezionale.

La circolare di Napoli

In questi giorni gli Uffici Scolastici stanno completando le operazioni di attribuzione delle supplenze da prima e seconda fascia. Successivamente si passerà allo scorrimento della terza, da parte dei Dirigenti Scolastici (a meno che non siano previste procedure accentrate e unificate).

Invia il tuo quesito a [email protected]

Le domande e le risposte saranno rese pubbliche, non si accettano richieste di anonimato o di consulenza privata.
Per le istituzioni scolastiche. Consulenza specifica e risposta garantita. Gratuitamente [email protected]

Versione stampabile
Argomenti:
ads ads