Supplenze ATA: l’orario del supplente è in funzione di quello del titolare

WhatsApp
Telegram

Come stipulare il contratto di lavoro quando la supplenza è di un solo giorno lavorativo e non spetta il pagamento di sabato e domenica. 

“Lavoro in una segreteria scolastica, dovendo stipulare un contratto a tempo determinato per la sostituzione di un collaboratore scolastico per il solo giorno di venerdì. Considerato che il titolare presta servizio per 36 ore settimanali distribuiti in cinque giorni lavorativi e accertato che il supplente ha lavorato in altre scuole dal martedì al giovedì quindi, non ha diritto al pagamento del sabato e la domenica, si chiede di sapere, se occorre pagare al supplente un ora e 12 minuti di straordinario eccedente l’orario ordinario di servizio considerato che  il supplente dovrà prestare servizio per la sostituzione del titolare dalle 7,30 alle 14,42 per garantire il servizio accettando un contratto per 36 su 36 ore settimanali”

risposta di Giovanni Calandrino – Gent.mo, considerato che al supplente dovrà essere assegnato l’orario di servizio del titolare e considerato che nella settimana lavorativa, il supplente, non raggiunge le 36 ore di servizio e pertanto non potranno essere retribuiti il sabato e la domenica, per la giornata lavorativa di venerdì dovranno essere retribuite 7,12 ore cosi come da servizio.

WhatsApp
Telegram

Adempimenti dei Dirigenti scolastici per l’avvio del nuovo anno scolastico: scarica o acquista il nuovo numero della rivista per Dirigenti, vicepresidi, collaboratori del DS e figure di staff