Argomenti Chiedilo a Lalla

Tutti gli argomenti

Supplenze ATA, il servizio svolto vale anche per gli altri profili senza distinzioni per quelli “inferiori”: ecco quanti punti

WhatsApp
Telegram

Quanti punti si maturano svolgendo supplenze in qualità di personale ATA? Il servizio viene valutato per tutti i profili con differenze tra profili. Non ci sono differenze tra profili superiori o inferiori, conta invece se il servizio è stato svolto per lo stesso profilo o per altri.

Un lettore ci chiede:

Buongiorno, avrei una domanda. Se io lavoro come AA o AT nella scuola pubblica maturo 0,5 di punteggio ogni mese (o comunque ogni 16 giorni) , mentre per un profilo inferiore come CS sono 0,15 e non 0,10 . È corretto?
Grazie

Il punteggio per il servizio svolto viene attribuito pieno per lo stesso profilo, ridotto per altri profili, tutti e non solo quelli che il lettore definisce “inferiori”.

Quindi: 0,50 punti al mese per ogni mese di servizio svolto o frazioni di 16 o più giorni (i 16 gg li calcola se avanzano, non deve fare 16+16) per lo stesso profilo.

Poi:

0,10 punti al mese, ovvero 1,20 punti per anno scolastico, altro servizio per i profili assistente amministrativo, assistente tecnico, infermiere, cuoco;
0,15 punti al mese, ovvero 1,80 punti per anno scolastico, per altro servizio per i profili di collaboratore scolastico, addetto alle aziende agrarie e guardarobiere.

Nel caso specifico del lettore, il servizio prestato come AA (se svolge servizio come assistente amministrativo) vale 0,50 per AA, 0,10 per AT, 0,15 per CS. Ciò vale per tutti gli altri profili con i punti sopra indicati. Se svolge servizio come CS matura 0,50 punti per CS e 0,10 per AA, e non il contrario perché “inferiore”.

WhatsApp
Telegram
Chiedilo a Lalla

Invia il tuo quesito a [email protected]
Le domande e le risposte saranno rese pubbliche, non si accettano richieste di anonimato o di consulenza privata.

Abilitazione all’insegnamento 30 CFU. Corsi Abilitanti online attivi! Università Dante Alighieri