Argomenti Chiedilo a Lalla

Tutti gli argomenti

Supplenze ATA: i contratti Covid dello scorso anno scolastico non vengono prorogati, si scorre di nuovo la graduatoria

Stampa

Supplenze ATA: un grande lavoro di attribuzione degli incarichi è già stato svolto negli ultimi giorni dagli uffici Scolastici, e proseguirà nei prossimi giorni a cura dei Dirigenti Scolastici. In alcune province infatti le graduatorie di prima e seconda fascia, per alcuni profili risultano esaurite ed è già possibile chiamare dalla terza fascia, rinnovata per il triennio 2021/23.

Un nostro lettore chiede

Vorrei sapere se il contratto Covid sarà prorogato grazie e buon lavoro

La risposta è negativa. Non c’è nessun contratto di supplenza che possa essere rinnovato di anno scolastico in anno scolastico. Anche se il contratto di supplenza scade il 31 agosto, la nuova assegnazione va fatta scorrendo nuovamente la graduatoria.

Tanto più quest’anno che, con il rinnovo delle graduatorie di terza fascia ATA, potrebbe esserci l’inserimento di aspiranti non presenti lo scorso anno scolastico e che in base al punteggio potrebbero essere destinatari della proposta di nomina prima di chi aveva avuto quella supplenza lo scorso anno scolastico.

Organico Covid: al momento fino al 30 dicembre

Al momento le supplenze Covid verranno conferite come supplenze temporanee, quindi da graduatorie di istituto, fino al 30 dicembre. Le unità di personale ATA utilizzate per queste supplenze saranno 22 mila, perlopiù assistenti amministrativi e collaboratori scolastici. Lo scorso anno scolastico i numeri erano stati più consistenti (circa 50.000 supplenze).

Nessuna garanzia quindi di riuscire ad occupare lo stesso posto, devono verificarsi e coincidere numerose circostanze.

Una delle novità dell’anno scolastico 2021/22 sono però le eventuali  le supplenze per la sostituzione del personale senza il possesso del green pass. I contratti verranno stipulati dal quinto giorno di assenza ingiustificata e dureranno fino al rientro a scuola dello stesso assente.

Ancora una novità riguarda le supplenze sui posti rimasti vacanti dopo le stabilizzazioni degli ex LSU. Le supplenze in questo caso saranno fino al termine delle attività didattiche (30 giugno).

Supplenze ATA 2021/22, partono le nomine da graduatorie di istituto terza fascia. AVVISI

Stampa
Chiedilo a Lalla

Invia il tuo quesito a [email protected]
Le domande e le risposte saranno rese pubbliche, non si accettano richieste di anonimato o di consulenza privata.

Didattica inclusiva attraverso alcune figure del mito greco. Corso online riconosciuto dal Ministero dell’istruzione