Supplenze ATA: conoscere bene normativa per sapere quale incarico accettare o lasciare

WhatsApp
Telegram

Supplenze ATA: il nostro consulente Giovanni Calandrino mette in evidenza che alcune scuole non sanno che è possibile lasciare una supplenza annuale o fino al termine dell’attività didattica per altra di diverso profilo sempre di durata annuale o fino al termine delle attività didattiche. 

Un nostro lettore scrive

Salve Io oggi ho avuto due convocazioni. 

Da premettere che io ho già un contratto  come collaboratore scolastico al 30 giugno, le convocazioni erano come assistente amministrativo, la prima scuola che mi ha convocata mi ha creato un sacco di problemi perché avendo io questo contratto come collaboratore non potevo accettare quello come amministrativo altrimenti sarei stata depennata da tutte le graduatorie (questo secondo la dsga). E quindi ha creato un sacco di problemi e nel frattempo che aspettavo che loro si decidessero mi è arrivata un’altra convocazione a sto punto accetto l’altra convocazione spiegando tutta la situazione che io sono già collaboratore al 30 giugno e così via, e che visto ch l’altra scuola ha tutti sti problemi io rinuncio a quella incarico eccetto l’altro nell’altra scuola sempre all’interno della stessa mattinata. Poi quest’ultima seconda scuola che mi ha convocata mi dice che non è possibile affidarmi l’incarico perché ho un contratto al 30 giugno al che  dico io già avevo spiegato questa cosa insomma tirando le fila per un loro errore non hanno convocato tutti gli assistenti amministrativi in graduatoria Perché alcuni di questi già erano collocati come collaboratore. Ma la legge dice che la convocazione va fatta per tutti gli amministrativi sìa che siano collocati o meno come collaboratore ogni profilo ha una graduatoriea e va convocata. morale della favola ho perso il posto amministrativo sia nell’una che nell’altra scuola. Cosa posso fare Ora io e soprattutto perché non si fa una bel comunicato  a ogni scuola dove si specifica che bisogna convocare tutte le persone che sono in graduatoria che non ho ancora preso quel ruolo anche se hanno un ruolo inferiore già in corso.

di Giovanni Calandrino – Gentilissima, avrebbe potuto tranquillamente lasciare la supplenza al 30.06 di CS per accettare quella di AA fino al 30.06, le due scuole si non sbagliate!!! La nota prot. n. 38905 del 28-agosto-2019 dice che: L’accettazione di una proposta di supplenza annuale o fino al termine dell’attività didattica non preclude all’aspirante di accettare altra proposta di supplenza per diverso profilo professionale, sempre di durata annuale o fino al termine delle attività didattiche.

Buona Fortuna!

WhatsApp
Telegram

ASUNIVER e MNEMOSINE, dottorato di ricerca in Spagna: cresci professionalmente e accedi alla carriera universitaria con tre anni di congedo retribuito