Supplenze, in arrivo i pagamenti arretrati. Promessa alle scuole la restituzione delle somme anticipate

Di Lalla
WhatsApp
Telegram

Lalla – Ieri è stata disposta l’emissione speciale per il pagamento degli stipendi arretrati dei supplenti brevi. Gli interessati dovranno però attendere qualche giorno per ricevere l’accredito. Un altro passo in avanti è stata la conferma della restituzione alle scuole per le somme anticipate per il pagamento delle supplenze brevi di dicembre 2012. Rimane l’obiettivo di riuscire a pagare le supplenze in tempo ragionevole e non dopo due mesi.

Lalla – Ieri è stata disposta l’emissione speciale per il pagamento degli stipendi arretrati dei supplenti brevi. Gli interessati dovranno però attendere qualche giorno per ricevere l’accredito. Un altro passo in avanti è stata la conferma della restituzione alle scuole per le somme anticipate per il pagamento delle supplenze brevi di dicembre 2012. Rimane l’obiettivo di riuscire a pagare le supplenze in tempo ragionevole e non dopo due mesi.

Seppure la nota non indica tempi precisi, dovrebbe essere giunto al termine il periodo di transizione dal vecchio sistema di retribuzione delle supplenze brevi a carico dell’istituzione scolastica, al nuovo tramite procedura del cedolino unico.

E’ comunque già possibile procedere al pagamento, tramite il service NoiPA, degli stipendi di dicembre utilizzando le disponibilità presenti a seguito dell’assegnazione data con la nota per il PA 2013.

Saranno i nostri lettori a dirci quando effettivamente riceveranno gli stipendi arretrati.

Il futuro è però segnato da due problematiche, ossia rendere più efficiente Noi PA, con una gestione adeguata al carico da affrontare, ed evitare che gli stipendi possano essere pagati due mesi dopo la prestazione lavorativa.

La nota

WhatsApp
Telegram

Abilitazione all’insegnamento 30 CFU. Corsi Abilitanti online attivi! Università Dante Alighieri