Supplenze annuali, in alcune province no a convocazione unica dalle graduatorie di Istituto. Quali svantaggi

di redazione
ipsef

item-thumbnail

L’inizio del prossimo anno scolastico si avvicina e, come ogni anno, si pone il problema delle supplenze da assegnare, soprattutto quelle dalle graduatorie di istituto (non quelle brevi comunque).

Svantaggi

Il problema consiste nel fatto che si può essere chiamati da una scuola lontana, per poi essere contattati da un’altra più vicina e, se le supplenze sono tutte e due al 30/06, il docente non può cambiare la scelta effettuata. Oppure si può perdere la possibilità di scegliere la medesima scuola dell’anno precedente.

Soluzione

In diverse province il problema è stata superato facendo un’unica convocazione e dando la possibilità di scelta ai docenti interessati.

La succitata possibilità non è invece offerta ai docenti inscritti nelle graduatorie in provincia di Grosseto, come riportato oggi da “Il Giunco.net“.

Nella succitata provincia i dirigenti scolastici hanno detto “no” alla convocazione unica per assegnare le supplenze annuali.

Versione stampabile
Argomenti:
anief anief
soloformazione