Supplenze anno scolastico 2021/22, cosa devono fare i docenti di seconda fascia GPS

Stampa

Supplenze anno scolastico 2021/22: il Ministero ha comunicato ai sindacati di voler avviare, con un’unica istanza le procedure di assunzione da GPS prima fascia ed elenchi aggiuntivi nonché l’attribuzione delle supplenze con un’unica istanza che dovrebbe essere presente su Istanze online dal 2 agosto.

Assunzioni  da GPS e supplenze: si partirà veramente il 2 agosto?

La data sembra anacronistica alla luce di alcune considerazioni

  • il Ministero non ha ancora pubblicato il decreto che disciplina le assunzioni da GPS, del quale conosciamo solo la bozza
  • il Ministero non ha ancora pubblicato l’annuale circolare sulle supplenze
  • non si conoscono le disponibilità residue dalla precedente fase di immissioni in ruolo, tanti Uffici Scolastici non hanno ancora determinato l’organico di fatto
  • pochissimi uffici scolastici hanno pubblicato le GPS valide per l’anno scolastico 2021/22 alla luce di migliaia di decreti di rettifica punteggio, che determinano posizioni diverse rispetto agli elenchi noti finora
  • nessun ufficio Scolastico ha ancora pubblicato gli elenchi aggiuntivi alla prima fascia, anche perché il termine ultimo per comunicare l’avvenuto conseguimento del titolo era posto al 1° agosto

Cosa devono fare i docenti di seconda fascia GPS

Stante l’impossibilità, dal punto di vista normativo, di partecipare alla procedura straordinaria di assunzione da GPS, i docenti della seconda fascia GPS possono partecipare alla fase di attribuzione delle supplenze al 31 agosto e 30 giugno.

Le supplenze temporanee (legate alle esigenze di servizio, con scadenza max ultimo giorno di lezione) saranno attribuite dalle graduatorie di istituto.

I docenti di seconda fascia GPS

  • partecipano alla fase online di attribuzione delle supplenze al 31 agosto e 30 giugno
  • inseriscono l’ordine di priorità delle sedi  max 100 preferenze comprese preferenze di tipo sintetico quali comune o distretto

I docenti devono quindi stare attenti alle comunicazioni del MInistero e degli Uffici Scolastici di riferimento. Lo scorso anno infatti in alcuni casi le convocazioni si sono svolte in presenza oppure attraverso apposite piattaforme non ministeriali oppure tramite mail, ma quest’anno il Ministero ha informatizzato a livello centrale anche questa procedura.

Quindi, secondo quanto conosciamo oggi, anche i docenti di seconda fascia, parteciperanno all’attribuzione delle supplenze al 31 agosto e 30 giugno attraverso la piattaforma che sarà inserita su Istanze online.

Sulla piattaforma – secondo quanto comunicato finora dal Ministero – gli aspiranti trovano tutte le sedi della provincia d’inclusione per cui sarà bene consultare gli avvisi relativi alle immissioni in ruolo e i sindacati per avere una situazione più chiara delle sedi effettivamente disponibili.

Il punteggio con cui i docenti di seconda fascia GPS partecipano all’attribuzione delle supplenze è quello dello scorso anno se nel 2020/21 non hanno avuto una supplenza, quello derivante dalla convalida /rettifica del punteggio se in seguito alla supplenza la scuola ha proceduto alla valutazione dei titoli e trasmesso la relativa documentazione all’ufficio scolastico.

Sarebbe auspicabile la pubblicazione delle graduatorie prima dell’apertura delle funzioni, per rendere consapevoli i docenti dell’effettiva posizione acquisita.

In ogni caso gli uffici dovranno tenere conto delle rettifiche e convalide per procedere all’assegnazione delle supplenze.

Nelle prossime ore e sicuramente domani sarà possibile sapere se il Ministero procederà con la timeline decisa o accoglierà le istanze dei sindacati.

Stampa

Nel prossimo incontro de L’Eco digitale di Eurosogia parleremo di: “Il coding nella scuola del primo ciclo: imparare divertendosi”