Supplenze: ancora problemi tecnici per i pagamenti. Cisl: il sistema non funziona, così ci rimette il personale

di Lalla
ipsef

red – Il sindacato Cisl comunica che da r riscontri effettuati, l’applicativo per la gestione degli stipendi risulta a tutt’oggi ancora non disponibile, per non meglio chiariti problemi tecnici.

red – Il sindacato Cisl comunica che da r riscontri effettuati, l’applicativo per la gestione degli stipendi risulta a tutt’oggi ancora non disponibile, per non meglio chiariti problemi tecnici.

L’Amministrazione – riferisce il sindacato – si è impegnata ad attivarsi con la massima celerità, tenuto conto del grave danno che da tali inconvenienti “tecnici” deriva per tanti lavoratori costretti a subire il ritardato pagamento delle loro spettanze.

Nulla di fatto quindi finora per i supplenti che alla vigilia di Natale avevano riposto le speranze di poter ricevere presto le somme spettanti per le prestazioni svolte nei mesi di novembre e dicembre.

Nella nota del 24 dicembre il Miur afferma "sono stati caricati sul POS di ciascuna scuola gli importi per i pagamenti su "cedolino unico" delle supplenze brevi e saltuarie dei contratti rilevati a sistema alla data del 15 dicembre 2013. "

Peccato però che molti assistenti amministrativi e DSGA, al lavoro già dal 27 dicembre, non abbiano trovato quanto indicato, attendendo inutilmente lo sblocco di tale situazione.

A farne le spese, inevitabilmente, i supplenti, che devono continuare a lavorare senza che il datore di lavoro dia certezza sulla data in cui sarà possibile riscuotere lo stipendio.

Supplenti senza stipendio in lutto, la protesta passa anche da YouTube

Versione stampabile
anief anief
soloformazione