Supplenze: ancora convocazioni, mentre monta protesta genitori

WhatsApp
Telegram

L’avvio dell’anno scolastico 2016/ 17 è stato ed è (sembra assurdo parlare ancora di inizio anno scolastico…) tuttora tormentato, soprattutto per il fatto che mancano tuttora all’appello numerosissimi supplenti in diverse scuole.

La nostra redazione ha monitorato la situazione, riportando tutte le richieste di supplenti nelle varie scuole italiane e le rimostranze dei genitori ormai stanchi di vedere i loro figli continuamente soggetti a cambi di docente.

La situazione, del resto, è ben nota a tutti ed è sufficiente ricordare alcune convocazioni da GaE e da GI, che si sono svolte alla fine di Novembre o che ancora devono svolgersi, per comprendere quanto sia grave e gravosa soprattutto per gli alunni, per i quali la continuità didattica resta soltanto un miraggio.

Riportiamo, come esempio gli avvisi di alcuni ATP e Istituzioni scolastiche, che testimoniano quanto suddetto:

Concovazioni Torino pe la scuola dell’infanzia in data 30 novembre;

Concovocazione Pordenone scuola dell’infanzia e primaria in data 30 novembre;

Concovazione Perugia scuola dell’infanzia e primaria in data 30 novembre;

Avviso ATP Perugia per assegnare posti residui da GaE alle GI per il 2 e il 6 dicembre
.

E’ chiaro che il quadro, che si ricava da quanto sopra riportato, non è assolutamente normale, essendo già nel mese di dicembre.

La situazione in alcuni casi è ormai al limite della sopportazione, come testimoniano anche le proteste dei genitori: Supplenze. Genitori stufi di cambio insegnanti, non vogliono “l’avente diritto” a dicembre.

Alla protesta sopra riportata ne aggiungiamo un’altra riferita in data odierna dall’Ansa, ove leggiamo che, in una scuola secondaria di I grado di Cagliari, manca tuttora in una classe II l’insegnante di Italiano, Storia e Geografia e che, per tale motivo, i genitori hanno deciso di far scioperare i loro figli.

Vero è che il 2016/17 è stato l’anno scolastico di entrata a regime della legge 107/2015, tuttavia non era prevedibile che ancora  a dicembre si parlasse di “avvio dell’anno scolastico” e si dovessero ancora coprire numerosissime cattedre.

WhatsApp
Telegram

Corso di perfezionamento in Metodologia CLIL: acquisisci i 60 CFU con Mnemosine, Ente accreditato Miur