Supplenze al 31 agosto e 30 giugno 2024, da quali graduatorie verranno attribuite. Bisognerà presentare domanda

WhatsApp
Telegram

Supplenze docenti nell’anno scolastico 2023/24: GaE e GPS, ecco come verranno utilizzate. Il decreto PA ha previsto, tra le altre, una misura relativa ai docenti inclusi in GPS prima fascia con riserva di riconoscimento del titolo estero. Conseguenze nell’attribuzione degli incarichi.

Elenco docenti con titolo estero

L’OM n. 112/2022 ha previsto l’inserimento con riserva in GPS prima fascia (posto comune e sostegno) dei docenti con titolo di abilitazione o specializzazione conseguito all’estero ma non ancora riconosciuto in Italia. La condizione per iscriversi nella predetta prima fascia con riserva era quella di aver presentato l’istanza di riconoscimento del titolo, entro il termine ultimo di presentazione delle domande di inserimento e/o aggiornamento delle GPS (31 maggio 2022). Tali docenti, tuttavia, ai sensi sempre dell’OM 112/22, non hanno potuto stipulare contratti di supplenza dalla prima fascia in questione, in quanto “L’inserimento con riserva non dà titolo all’individuazione in qualità di avente titolo alla stipula di contratto”

Sulla disposizione sopra citata è poi intervento l’articolo 5, commi 13, 14 e 15, del DL 44/2023 (decreto PA) che, per i docenti in questione, ha stabilito quanto segue:

  • sono inclusi, per l’a.s. 2023/24, in un apposito elenco aggiuntivo (comprensivo dei soli docenti in esame), sino all’effettivo riconoscimento del titolo (il 2023/24, ricordiamolo, è l’ultimo a.s. di vigenza delle GPS, per cui si aggiorneranno nuovamente);
  • possono essere destinatari di contratti a tempo determinato con clausola risolutiva espressa (clausola legata al riconoscimento o meno del titolo);
  • l’assegnazione dei contratti a tempo determinato avviene in subordine ai docenti inclusi in prima fascia GPS e relativi elenchi aggiuntivi (che sono in fase di costituzione per l’a.s. 2023/24);
  • se il riconoscimento del titolo avviene nel corso di vigenza dell’eventuale contratto stipulato, questo prosegue sino al termine prefissato (lo stesso dicasi, se nel corso della durata del contratto il Ministero non si pronuncia in merito);
  • se nel corso di vigenza dell’eventuale contratto stipulato i docenti in questione ricevono un provvedimento di mancato riconoscimento del titolo, il contratto è immediatamente risolto.

Quanto detto, naturalmente, ha delle conseguenze in merito alle graduatorie da scorrere per l’assegnazione delle supplenze al 31 agosto e al 30 giugno.

Supplenze e graduatorie

Le supplenze da attribuire, com’è noto, sono:

  1. supplenze annuali (al 31/08)
  2. supplenze sino al termine delle attività didattiche (al 30/06)
  3. supplenze temporanee

Le supplenze, di cui ai punti 1 e 2, sono attribuite da:

  • graduatorie ad esaurimento (GaE); in caso di incapienza o esaurimento di tali graduatorie
  • graduatorie provinciali per le supplenze (GPS); in caso di incapienza o esaurimento di tali graduatorie
  • graduatorie di istituto (GI)

Le supplenze temporanee, invece, sono assegnate dalle sole graduatorie di istituto.

GPS

Come detto sopra, in caso di incapienza o esaurimento delle GaE (per ciascun posto/classe di concorso) si scorrono le GPS, nell’ordine seguente (ciò prima della nuova disposizione di cui al DL 44/2023):

Alla luce della novità introdotta dal summenzionato art. 5 del DL 44/2023, si aggiunge una nuova “graduatoria”, ossia l’elenco in cui saranno inseriti i docenti inclusi in GPS I fascia con riserva di riconoscimento del titolo estero, da scorrere dopo gli elenchi aggiuntivi, come leggiamo nel comma 14 del citato art. 5:

I soggetti di cui al comma 13 sottoscrivono i contratti a tempo determinato, con clausola risolutiva espressa, per il conferimento delle supplenze in subordine ai docenti inclusi a pieno titolo nella prima fascia o negli elenchi aggiuntivi delle graduatorie di cui all’articolo 4, comma 6 -bis , secondo periodo, della legge 3 maggio 1999, n. 124.

Dunque, le GPS saranno scorse secondo l’ordine seguente:

  1. GPS prima fascia;
  2. elenchi aggiuntivi alla prima fascia;
  3. elenco aspiranti con titolo conseguito all’estero, inclusi in prima fascia con riserva, in attesa di riconoscimento
  4. GPS seconda fascia

Evidenziamo che i docenti in questione (in prima fascia con riserva di riconoscimento del titolo estero) stipuleranno gli eventuali contratti di supplenza con clausola risolutiva espressa, per cui in caso di mancato riconoscimento del titolo nel corso della durata del contratto, questo sarà immediatamente risolto.

Conclusioni

Ai fini dell’assegnazione delle supplenze al 30/06 e al 31/08, in definitiva, si scorreranno le seguenti graduatorie e secondo il seguente ordine:

  • GaE; in caso di incapienza o esaurimento
  • GPS prima fascia; in caso di incapienza o esaurimento
  • elenchi aggiuntivi alla prima alla prima fascia GPS; in caso di incapienza o esaurimento
  • elenco aspiranti con titolo conseguito all’estero, inclusi in prima fascia con riserva, in attesa di riconoscimento; in caso di incapienza o esaurimento
  • GPS seconda fascia; in caso di incapienza o esaurimento
  • graduatorie di istituto (GI)

Ricordiamo, infine che, per partecipare all’assegnazione delle supplenze annuali e sino al termine delle attività didattiche, gli aspiranti presenteranno domanda, tramite Istanze Online, in estate (la domanda in cui indicare le max 150 preferenze).

Assunzioni da GPS sostegno e via i vincoli per neoassunti 2022, ok Tfa sostegno senza selezione, specializzati estero con riserva in coda alle graduatorie. Ecco il decreto PA in Gazzetta Ufficiale

WhatsApp
Telegram

Corsi di inglese: lezioni ed esami a casa tua. Orizzonte Scuola ed EIPASS, scopri l’offerta per livello B2 e C1