Supplenze saranno eliminate. Tutto il piano del Governo

Di
WhatsApp
Telegram

Ieri al Meeting di Rimini il Ministro ha dato conferma alle indiscrezioni sulle supplenze che in questi due mesi la nostra redazione ha comunicato ai propri lettori. Ricostruiamo il progetto nei dettagli

Ieri al Meeting di Rimini il Ministro ha dato conferma alle indiscrezioni sulle supplenze che in questi due mesi la nostra redazione ha comunicato ai propri lettori. Ricostruiamo il progetto nei dettagli

Piano di immissioni in ruolo

Estinguere il precariato è obiettivo di questo Ministero. La Giannini lo ha detto fin dal suo insediamento. Il primo passaggio è l’esaurimento delle graduatorie attraverso un piano di immissioni in ruolo straordinario pluriennale tra il 2017 e il 2022.(quindi dopo l’applicazione del piano Carrozza). 

Organico funzionale

Secondo passaggio sarà il superamento della distinzione tra organico di diritto e organico di fatto, con l’istituzione di un organico funzionale gestito da reti di scuole. Vedremo se in quest’organico funzionale rientrerà anche l’esperienza di Bolzano che ha istituito l’organico DOPS: docenti neo immessi in ruolo ai quali non vengono assegnate cattedre fisse, ma che per un anno sono a disposizione delle scuole per le supplenze.

Banca dati delle ore

Seguici su FaceBook. Lo fanno già in 126mila

Tra novità anticipate dalla nostra redazione c’era anche la banca del tempo con i docenti che mettono a disposizione delle ore che possono essere utilizzate dalle scuole in base alle esigenze legate all’offerta formativa. La disponibilità sarà dell’istituto e sarà gestita dal Dirigente scolastico. Secondo le ultime indiscrezioni, la disponibilità da parte dei docenti sarà su base volontaria.

Abolizione delle graduatorie d’istituto

Non si tratta di una novità per i docenti che seguono il nostro portale. Ne abbiamo dato notizia in tempi non sospetti ed oggi ritroviamo la possibilità anche sul quotidiano "La Repubblica".

Un’abolizione che dovrebbe venire attuata dopo l’avvio del nuovo sistema di reclutamento (3+2), ma che non mancherà di suscitare polemiche.

Probabilmente, più che una abolizione vera e propria, le graduatorie potrebbero perdere graualmente di importanza, assegnando le supplenze ai docenti che metteranno ore a disposizione.

Tutta la riforma Renzi per punti

WhatsApp
Telegram

Corso di perfezionamento in Metodologia CLIL: acquisisci i 60 CFU con Mnemosine, Ente accreditato Miur