Argomenti Chiedilo a Lalla

Tutti gli argomenti

Supplenze 2024/25: Interpelli, MAD, insegnare senza i CFU per la classe di concorso. Quali sono le novità

WhatsApp
Telegram

Supplenze anno scolastico 2024/25: si chiude tra qualche giorno, il 10 giugno, la fase di presentazione delle domande in modalità telematica per l’inserimento nelle GPS in base all’OM n. 88 del 16 maggio 2024. Sarà poi il tempo delle valutazioni (speriamo che, a differenza del 2022, si riesca a valutare almeno il titolo di accesso in tempo utile per la pubblicazione delle graduatorie), dell’ulteriore domanda per l’attribuzione degli incarichi al 31 agosto o 30 giugno 2025,

Oltre le supplenze: MAD e INTERPELLI

Una nostra lettrice chiede

Vorrei sapere se, ad oggi, ci sono informazioni certe sulla “sostituzione” delle MAD con gli interpelli per quanto riguarda il prossimo anno scolastico (2024/25).

La risposta è affermativa, in quanto la novità è già indicata nell’OM n. 88 del 16 maggio 2024.

E’ l’art. 13 comma 23 a definire quali passaggi dovranno essere effettuati per attribuire una supplenza, una volta esaurite le graduatorie

Fermo restando quanto previsto dall’articolo 2, commi 6 e 7, e dal comma 19 del presente articolo In caso di esaurimento delle graduatorie di istituto le scuole pubblicano sul proprio sito istituzionale specifici avvisi finalizzati al reclutamento di docenti forniti dell’abilitazione – per i posti di sostegno, della relativa specializzazione per l’insegnamento agli alunni disabili – o, in subordine, del titolo di studio; copia degli avvisi viene altresì inviata all’Ufficio scolastico territorialmente competente, che provvede alla pubblicazione sul proprio sito in un’apposita sezione.

Non è consentito partecipare alla procedura a coloro che sono già stati individuati quali destinatari di contratto a tempo determinato. Gli eventuali contratti a tempo determinato stipulati sono soggetti ai vincoli previsti dalla presente ordinanza, ivi incluse le disposizioni di cui all’articolo 14.

Il comma 19 dice invece

“Nel caso di esaurimento della graduatoria di istituto il dirigente scolastico provvede al conferimento della supplenza utilizzando le graduatorie di altri istituti della provincia secondo il criterio di viciniorità reso a tale fine disponibile dal sistema informativo”

Quindi, quando c’è una supplenza da assegnare e le relative graduatorie di istituto sono esaurite il Dirigente Scolastico deve

  • scorrere le graduatorie delle scuole viciniori (questa operazione deve essere fatta, tempestivamente, ogni volta)
  • ricorrere in caso alla pubblicazione di un avviso (il famoso interpello) sul sito dell’Ufficio scolastico

L’interpello è rivolto in primis ai docenti in possesso di abilitazione e/o specializzazione e poi ai docenti con solo titolo di studio.

Quindi la sostituzione è certa ed ha degli innegabili vantaggi:

  • non più MAD a caso, ma risposta ad un interpello ben definito sulla base della supplenza proposta

Va da sè che qualora all’interpello non dovesse rispondere nessuno, il Dirigente Scolastico deve pur attribuire la supplenza. Ma speriamo possa trattarsi di situazioni residue.

Chi può rispondere agli interpelli

Prosegue la nostra lettrice

“E soprattutto se è vero che chi inserito in graduatorie non può rispondere agli interpelli delle scuole” 

Questo non è vero, al contrario il Ministero ha finalmente eliminato l’odioso vincolo che ha costretto tanti docenti a richiedere il depennamento dalle GPS pur di poter accettare incarico da MAD.

Abbiamo parlato di MAD e INTERPELLI anche in 

Graduatorie GPS 2024: chi si iscrive può inviare anche la MAD per altre province?

Titolo di studio idoneo per accedere alla classe di concorso

Conclude la nostra lettrice

Infine, una questione a parte: chi viene assunto da MAD per una classe di concorso per cui ha il titolo di studio adeguato, ma non tutti i cfu richiesti per poter insegnare la stessa inserendosi da graduatoria, può comunque ottenere dei punti da questa supplenza con il nuovo inserimento

L’OM dice “Gli eventuali contratti a tempo determinato stipulati sono soggetti ai vincoli previsti dalla presente ordinanza, ivi incluse le disposizioni di cui all’articolo 14”

Quindi la supplenza ha tutte le caratteristiche di un incarico da GPS o graduatorie di istituto, a nostro parere anche per quanto riguarda il titolo. Poiché fortunatamente gli interpelli non sono dietro l’angolo, ma bisognerà prima scorrere le graduatorie di istituto, c’è tutto il tempo per mettersi in regola.

Supplenza da interpello e nomina da GPS o graduatorie di istituto

Un altro lettore ci chiede cosa accade se il docente già nominato da interpello dovesse ricevere una nomina da GPS o da graduatorie di istituto.

Vale l’OM n. 88/2024: il docente già assunto da graduatorie di istituto (se la nomina da interpello è temporanea diventa una supplenza da graduatorie di istituto) viene convocato da GPS può lasciare la prima per la seconda ma anche mantenere la supplenza temporanea senza sanzione. A dirlo è l’art. 14 comma 3 “Il personale in servizio per supplenza conferita sulla base delle graduatorie di istituto ha facoltà
di lasciare tale supplenza per accettare una supplenza ai sensi dell’articolo 2, comma 5, lettere a) e b). Gli effetti sanzionatori di cui al comma 1 non si producono per il personale che non eserciti detta facoltà, mantenendo l’incarico precedentemente conferito.”

Se invece il docente è già in servizio da interpello per una supplenza almeno al 30 giugno, non può lasciare per una conferita da GPS sempre al 30 giugno anche se conferita nella provincia da lui scelta, in quanto si configurerebbe come “abbandono di servizio”.

Questa situazione purtroppo può venire a determinarsi se, ancora una volta, gli Uffici Scolastici proporranno nomine fino a dicembre, salvo le circostanze non prevedibili come i posti di sostegno in deroga.

Di questo e di tutto il “sistema – supplenze” avremo modo di parlare in modo più approfondito nelle prossime settimane.

Al momento è necessario compilare la domanda di inserimento nelle GPS di una provincia entro il 10 giugno

Graduatorie GPS 2024/26, domanda entro il 10 giugno: FAQ e risposte ai quesiti. Ordinanza e VIDEO TUTORIAL COMPLETO

Le risposte ai quesiti

È possibile inviare un quesito all’indirizzo [email protected] (non è assicurata risposta individuale ma la trattazione di tematiche generali)

È possibile seguire gli aggiornamenti tramite il tag Graduatorie di istituto e Supplenze

Scegli la provincia migliore

Per scegliere la provincia, Docenti.it e OrizzonteScuola.it ti offrono un servizio che ti consente, sulla base del tuo punteggio, di scegliere la provincia migliore

Vai al servizio

Acquisisci punteggio

WhatsApp
Telegram
Chiedilo a Lalla

Invia il tuo quesito a [email protected]
Le domande e le risposte saranno rese pubbliche, non si accettano richieste di anonimato o di consulenza privata.

“Percorsi abilitanti 30 CFU ai sensi dell’art. 13 del DPCM 04/08/2023”.  Hai tempo solo fino al 27 giugno 2024. Contatta Eurosofia