Supplenze 2023: meglio spezzone o chiedere part time per docente che non potrà assumere incarico su cattedra intera?

WhatsApp
Telegram

Gli aspiranti inseriti in GaE e GPS si apprestano a compilare la domanda per l’attribuzione delle supplenze al 31 agosto o 30 giugno 2024 entro il 31 luglio ore 14. Si tratta di una domanda importante, in cui è possibile inserire fino a 150 preferenze tra scuole, comuni e distretti ma in assenza del quadro completo delle disponibilità i docenti devono fare i conti con le proprie esigenze e trovare un equilibrio.

Sono nella graduatoria di prima fascia per il sostegno. Quest’anno per motivi esclusivamente personali non riuscirei a svolgere le 18 ore di cattedra completa alla scuola secondaria di secondo grado. È possibile chiedere solo 9 ore al momento della convocazione da GPS direttamente al Dirigente scolastico?”

La risposta è affermativa, ma la scelta tra la richiesta di spezzone e quella di part time deve essere ben ponderata già all’atto della domanda.

La circolare sulle supplenze anno scolastico 20234/24 permette la richiesta di part time. Ne abbiamo parlato in

Supplenze GaE e GPS 2023, docenti nominati possono chiedere part-time. Condizioni e contratto

Scelta spezzone

La procedura informatizzata per la richiesta di supplenze al 31 agosto o 30 giugno permette, come opzione, di selezionare quella relativa ad uno spezzone. E’ possibile indicare anche il range di ore ottimale e la necessità o meno di un completamento orario.

Quindi la richiesta di spezzone è sempre possibile all’interno della piattaforma.

Bisogna precisare che la distribuzione delle ore dello spezzone nel corso della settimana dipende dall’organizzazione interna alla scuola. Le ore potrebbero anche coprire tutti i giorni lavorativi, se necessario. Dipende da numerosi fattori, tra cui in primis il numero di ore da svolgere e la distribuzione in uno o più plessi (per fare un esempio).

Richiesta part time dopo nomina

Il part time, come giustamente ricordato dalla collega, può essere richiesto al Dirigente Scolastico alla stipula del contratto (diciamo per comodità alla presa di servizio o anticipato per via informale nei giorni precedenti se la nomina dovesse essere prima del 31 agosto).

Il Dirigente Scolastico  dovrà verificare che l’aliquota provinciale non sia satura, cioè non sia stato raggiunto il limite del 25% annuale riservato al personale docente con rapporto a tempo parziale, rispetto alla dotazione organica complessiva di personale a tempo pieno di ciascuna classe di concorso a cattedre o posti o di ciascun ruolo e comunque il limite di spesa massima annua prevista per la dotazione organica medesima.

Solo se la verifica sarà affermativa, il part time potrà essere autorizzato.

Bisogna inoltre tenere che analoga richiesta potrebbe provenire anche da altri colleghi che potrebbero vantare delle precedenze nella concessione.

Hanno precedenza

  • i lavoratori il cui coniuge, figli o genitori siano affetti da patologie oncologiche
  • lavoratori che assistono una persona convivente con totale e permanente inabilità lavorativa, che abbia connotazione di gravità ai sensi dell’art.3 comma 3 della legge 104 del 1992, con riconoscimento di una invalidità pari al 100% e necessità di assistenza continua in quanto non in grado di compiere gli atti quotidiani della vita
  • lavoratori con figli conviventi di età non superiore a 13 anni
  • lavoratori con figli conviventi in situazione di handicap grave

Le motivazioni del diniego alla domanda in ogni caso devono essere evidenti, per permettere al dipendente di conoscere le ragioni dell’atto.

Se si sceglie il part time verticale (non meno del 50% dell’orario cattedra) le ore di insegnamento vanno svolte in non meno di tre giorni. Il part time verticale quindi non è  distribuito sui 5 giorni, altrimenti non avrebbe senso la richiesta.

Supplenze docenti 2023/2024: GaE e GPS max 150 preferenze. Come compilare la domanda [LO SPECIALE CON VIDEOGUIDA]

È possibile inviare un quesito all’indirizzo [email protected] (non è assicurata risposta individuale ma la trattazione di tematiche generali)

È possibile seguire gli aggiornamenti tramite il tag Graduatorie di istituto e Supplenze

WhatsApp
Telegram

La Dirigenza scolastica, inizio anno scolastico: la guida operativa con tutte le novità 2024/25 con circolari e documenti pronti all’uso