Supplenze 2023/24, docente di ruolo inserito in GPS può richiedere anche spezzone e usufruire dell’art. 36

WhatsApp
Telegram

Supplenze anno scolastico 2023/24: la firma del 14 luglio apposta dai sindacati FLC CGIL, CISL, SNALS, GILDA e ANIEF all’Ipotesi di Contratto 2029/21 ha portato una novità per i docenti di ruolo che vogliono usufruire del cosiddetto “art. 36”. ossia l’attribuzione di una supplenza in altro grado di scuola alla quale si può accedere per scorrimento di graduatoria. Quindi anche i docenti di ruolo inseriti nelle GPS si apprestano a presentare la domanda in scadenza il prossimo 31 luglio ore 14.

L’articolo 36/1 del CCNL 2007 così dispone:

Ad integrazione di quanto previsto dall’art. 28, il personale docente può accettare, nell’ambito del comparto scuola, rapporti di lavoro a tempo determinato in un diverso ordine o grado d’istruzione, o per altra classe di concorso, purché di durata non inferiore ad un anno, mantenendo senza assegni, complessivamente per tre anni, la titolarità della sede.

Il docente con contratto a tempo indeterminato, dunque, può accettare supplenze annuali al 30 giugno o al 31 agosto per altre classi di concorso o per altri gradi di istruzione (nel caso di supplenza senza titolo su posto di sostegno, conferito da graduatorie incrociate, solo nel caso in cui la classe di concorso della supplenza sia diversa da quella di immissione in ruolo), mantenendo per tre anni, anche non consecutivi, la sede di titolarità. Per incarichi superiori ai tre anni il docente di ruolo perderà la sede di titolarità, pur rimanendo titolare nella provincia in questione.

Esempi e restrizione per docenti neoimmessi in ruolo

In questo articolo forniamo alcuni esempi sui vari gradi di scuola nonché su chi non può accettare su posto di sostegno. Per quanto riguarda gli esempi l’art. è valido anche se riferito al 2022 Supplenza 2022 per i docenti di ruolo con art. 36. Cosa significa “altra classe di concorso o grado di scuola”. ESEMPI

Per quanto riguarda i docenti neoimmessi in ruolo bisogna invece fare riferimento alla norma che non permette al docente che deve ancora svolgere l’anno di prova di accettare contratti a tempo determinato

Immissioni in ruolo 2023: se il docente dovrà svolgere anno di prova non potrà accettare supplenze con art. 36

Cosa dice l’art. 47 dell’Ipotesti di Contratto 2019/21

“Il personale docente con rapporto di lavoro a tempo indeterminato può accettare, nell’ambito del settore scuola, rapporti di lavoro a tempo determinato su posto intero in un diverso ordine o grado d’istruzione, o per altra tipologia o classe di concorso, purché di durata non inferiore ad un anno scolastico o fino al 30 giugno, mantenendo senza assegni, complessivamente per tre anni scolastici, la titolarità della sede.”

Pur avendo inserito la possibilità di poter accettare supplenza su posto di sostegno, nella nuova formulazione dell’articolo la possibilità è limita al solo posto intero, escludendo gli spezzoni.

Supplenze anno scolastico 2023/24

I docenti che si accingono a presentare la domanda per l’anno scolastico 2023/24 chiedono quale dei due testi devono seguire. L’art. 36 è ancora in vigore o vale il nuovo contratto per cui nella domanda di supplenza da compilare entro il 31 luglio ore 14 alla pagina https://www.istruzione.it/supplenzedocenti23-24/la-domanda.html non è possibile inserire gli spezzoni?

Confermiamo che è ancora valido l’art. 36, come spiegato nell’annuale circolare sulle supplenze diramata il 19 luglio dal Ministero per l’anno scolastico 2023/24È opportuno segnalare che anche il personale scolastico di ruolo, avendone titolo, può partecipare alla procedura in esame – nei limiti previsti dagli articoli 36 e 59 del CCNL del comparto scuola 2006-2009 – nonché all’attribuzione delle supplenze di cui al successivo punto 2. Come stabilito dall’articolo 3, comma 3, del D.M. n. 138 del 2023, il docente tenuto allo svolgimento dell’anno di prova non può accettare nomine a tempo determinato.” 

A spiegarlo ai nostri microfoni Attilio Varengo Cisl Scuola, che delinea sia l’iter che l’Ipotesi di Contratto firmato lo scorso 14 luglio deve ancora seguire prima di essere sottoscritto definitivamente, sia come si è arrivati alla nuova formulazione dell’articolo.

Ascolta la risposta cliccando sul link al minuto  08:48 Con il nuovo CCNL chi beneficia dell’ex articolo 36 o 59 può accettare solo posti interi. Devo comunque inserire gli spezzoni per evitare di risultare rinunciatario?

Lo speciale di Orizzonte Scuola per GPS e supplenze

Supplenze docenti 2023/2024: domanda va compilata da aspiranti di GaE e GPS. Max 150 preferenze, si partecipa ad un turno di algoritmo [LO SPECIALE]

È possibile inviare un quesito all’indirizzo [email protected] (non è assicurata risposta individuale ma la trattazione di tematiche generali)

È possibile seguire gli aggiornamenti tramite il tag Graduatorie di istituto e Supplenze

WhatsApp
Telegram

Abilitazione all’insegnamento 30 CFU. Corsi Abilitanti online attivi! Università Dante Alighieri