Argomenti Chiedilo a Lalla

Tutti gli argomenti

Supplenze 2022, ancora sedi da assegnare. Ecco come funziona l’algoritmo [VIDEO]

WhatsApp
Telegram

“Se l’algoritmo funziona rispettando il punteggio e le scelte fatte dai candidati, allora il sistema va bene. Però a volte sono gli stessi candidati a sbagliare qualcosa nella domanda e quindi poi è difficile dire che l’algoritmo non funziona e penalizza i candidati. Bisogna sempre valutare ogni situazione”.

Lo ha detto Pierfrancesco Caressa, rappresentante dello Snals, nel corso del Question time in diretta su Os TV.

Ma come funziona l’algoritmo?

Lo ha spiegato in un precedente Question time dedicato proprio alle supplenze Chiara Cozzetto, segretaria nazionale Anief.

L’algoritmo va a calcolare il numero di persone che rientrano nel numero dei candidati in posizione utile per ottenere il posto. Mettiamo il caso di 100 supplenze da conferire per una classe di concorso X, il sistema andrà ad analizzare le prime 100 domande, considerando anche le precedenze della 104″, spiega la sindacalista.

Ovviamente poi l’algoritmo andrà a lavorare il resto della graduatoria anche in caso di impossibilità di conferire l’incarico ad una delle prime 100 persone. Il sistema si fermerà solo nel momento in cui avrà attribuito tutti i 100 posti“, conclude Chiara Cozzetto.

La risposta di Chiara Cozzetto si può ascoltare al minuto 7:44 

Ad un successivo quesito, al minuto 19:21 , la sindacalista spiega ancora che “l’algoritmo ragiona per punteggio laddove però non debba riconoscere le precedenze alla scelta sede per la legge 104“.

Gli Uffici verificano le istanze presentate e con la procedura automatizzata, assegnano gli aspiranti alle singole istituzioni scolastiche sulla base della posizione rivestita in graduatoria, tenendo conto dell’ordine delle preferenze espresse. In caso di preferenze sintetiche (comuni o distretti), l’ordine di preferenza delle istituzioni scolastiche all’interno del comune o del distretto è effettuato sulla base dell’ordinamento alfanumerico crescente del codice meccanografico.

In caso di preferenze sintetiche (comuni o distretti), l’ordine di preferenza delle istituzioni scolastiche all’interno del comune o del distretto è effettuato sulla base dell’ordinamento alfanumerico crescente del codice meccanografico.

Bisogna tener conto dei docenti che hanno la precedenza nell’attribuzione della supplenza perchè hanno la riserva dei posti per legge 68/99 e della scelta della sede con priorità, se in turno di nomina, per i docenti che usufruiscono della legge 104/92a  articoli 21, 33, comma 6, e 33, commi 5 e 7 (e che abbiano compilato correttamente le rispettive sezioni della domanda).

In alcune province non sono stati ancora pubblicati gli esiti delle nomine. In altre invece si attende il secondo turno

Supplenze al 31 agosto o 30 giugno: LE NOMINE. Avvisi Uffici Scolastici per eventuale rinuncia alla nomina prima che l’algoritmo giri

IL QUESTION TIME DEL 1° SETTEMBRE

WhatsApp
Telegram
Chiedilo a Lalla

Invia il tuo quesito a [email protected]
Le domande e le risposte saranno rese pubbliche, non si accettano richieste di anonimato o di consulenza privata.

Corso di perfezionamento in Metodologia CLIL: acquisisci i 60 CFU con Mnemosine, Ente accreditato Miur