Supplenze 2021: c’è chi perde incarico per algoritmo pensato senza complicazioni di rinunce e nomine tardive da concorso

Stampa

Supplenze docenti anno scolastico 2021/22: continua la pubblicazione delle “sorprese” che l’algoritmo con il quale sono state assegnate le supplenze al 31 agosto e 30 giugno ha riservato ad alcuni insegnanti. L’algoritmo ha funzionato? Forse la risposta corretta è sì e no, nel senso che dei numerosi errori di questa primo anno di utilizzato si dovrà tenere conto anche il prossimo anno, se lo si vorrà ancora utilizzare.

A scrivere una giovane docente, che ha sempre lavorato su posto di sostegno senza specializzazione, tanto da non pensare neanche a iscriversi per le classi di concorso posto comune.

Buongiorno vorrei sottoporvi il mio problema: mi sono iscritta alle GPS seconda fascia come docente per la classe ADMM ( io potrei insegnare anche la a001 e la A016 ma ho deciso di mettere solo la ADMM perché lo faccio da anni e non ho mai avuto problemi con le nomine).
Con il bollettino del 03 settembre il mio nome non compariva nei docenti nominati: Tutte le preferenze da me espresse erano già state coperte da altri docente in posizione più alta della mia.) Tenendo presente che Questo bollettino con le nomine non era completo, in quanto non comprendeva le classi di concorso A27 e a28… È ovvio che sono state assegnate le supplenze di sostegno a chi era in attesa di ricevere la supplenza in matematica fisica. Chi di questi non ha preso servizio il giorno successivo cioè il 4 di settembre ha potuto poi ottenere la cattedra in matematica tramite i bollettini pubblicati nella settimana dal 5 in poi. (Così facendo hanno occupato dei posti che io sicuramente avrei ottenuto se queste persone avessero preso matematica subito) .
Con la rinuncia di questi candidati alla supplenza ADMM di conseguenza si sono liberati molti posti di sostegno nelle scuole che io avevo scelto nell’istanza on-line. Mi è stato detto dal sindacato però che il sistema deve andare avanti per scorrimento e quindi non va a ” ripescare” Chi è libero per andare nelle scuole che si sono liberate (come nel mio caso) . Mi sembra una cosa assurda perché per colpa di questa nomina del 3 settembre, in cui mancavano delle classi di concorso, Io sono stata depennata in maniera ingiusta anche perché poi i posti che volevo Si sono liberati.
Perché adesso mi vedo scavalcata da colleghi che sono in posizione più bassa di me e hanno un punteggio più basso del mio e io non posso più aspirare a nessuna nomina? L’Algoritmo deve poter ritornare indietro se i posti si sono liberati nelle scuole dove io sono disponibile ad andare….

Nb. Vorrei far presente che poi, con il bollettino della 15 settembre, sono stata inaspettamente “ripescata” per una nomina annuale in una scuola. Il 16 mattina ho preso subito servizio e ho iniziato ad entrare in classe a conoscere i miei alunni.
Nel pomeriggio Ho saputo che queste nomine sono state annullate perché il sistema aveva fatto degli errori. Il preside mi ha detto di continuare ad andare a scuola finché non avessero pubblicato le nuove nomine e quindi fino al 21 di settembre. Peccato che il nuovo bollettino non riportava più il mio nome e quindi il mio contratto annuale è stato integrato con un documento che dice che per colpa dell’annullamento del decreto, relativo a queste nomine, il mio contratto doveva essere revocato e bloccato in data 21 settembre. Mi sento doppiamente presa in giro perché l’algoritmo mi ha ripescata, mi hanno fatto prendere servizio…. ho lavorato e adesso sono di nuovo senza lavoro.
Mi chiedo se Potete aiutarmi a fare chiarezza perché mi sento davvero avvilita e non mi do pace

L’algoritmo senza cuore e forse anche senza “testa”

L’algoritmo è sicuramente uno strumento potentissimo se si pensa ad un unico turno di nomina.

Inserite le variabili (numero di posti per le riserve),  precedenza per la scelta della sede ai docenti con legge 104, inserite correttamente tutte le disponibilità, viste le preferenze espresse dai docenti, il gioco è fatto.

Purtroppo non è andata esattamente così e se è vero che ad inizio settembre erano già state assegnate più di centomila supplenze e quindi l’algoritmo è un successo, quanto accaduto nei giorni seguenti è un susseguirsi di reclami, rettifiche, nuove nomine, annullamenti, secondo terzo e quarto turno di nomina.

E così ritorniamo ad un film già visto.

Nel frattempo però qualche risposta bisogna fornirla anche a chi si trova inspiegabilmente fuori dai giochi.

Supplenze 2021: chi partecipa a secondo e terzo turno? I dubbi dei docenti

La consulenza

Per consulenze è possibile scrivere a [email protected]
Non è assicurata la risposta individuale, ma la trattazione di temi generali nei tag SupplenzeImmissioni in ruoloConcorso infanzia e primariaconcorso secondaria

Stampa

Corso di perfezionamento in Metodologia CLIL: acquisisci i 60 CFU con Mnemosine, Ente accreditato Miur