Supplenze 2020/21, le regole per la scuola primaria: ore di programmazione, inglese, specializzazioni

Imminente la pubblicazione della circolare ministeriale contenente le “Istruzioni e indicazioni operative in materia di supplenze al personale docente, educativo ed A.T.A., anno scolastico 2020/21”. La circolare deve ancora essere perfezionata con i rilievi proposti dai sindacati prima di essere pubblicata. Riportiamo le anticipazioni che riguardano la scuola primaria: ore di programmazione per i posti, spezzoni orario e part-time; le ore residue di inglese; la didattica differenziata.

Disposizioni inerenti le ore di programmazione nella primaria

I posti, gli spezzoni orari ed i posti part-time che residuino dopo le utilizzazioni del personale di ruolo devono essere integrati con le ore di programmazione da attribuire nei contratti a tempo determinato secondo il seguente criterio ed entro il limite orario massimo previsto dal CCNL. Le ore da considerare per l’adeguamento devono riguardare le sole ore di insegnamento frontale pari a 22 settimanali. A tali ore si aggiungono rispettivamente, 1 ora di programmazione per ogni 11 ore e 2 ore di programmazione per ogni 22 ore. Ne consegue, pertanto, che da 1 a 11 ore si aggiunge un’ ora di programmazione, da 12 a 22 ore si aggiungono 2 ore.

Ore residue di inglese assegnate in successione ai docenti G.A.E., G.P.S. e G.I.

Durante la fase di compilazione delle domande per l’aggiornamento e l’inserimento nelle nuove graduatorie provinciali e di istituto avevamo messo in evidenza come il modello di domanda proposto dal Ministero non permettesse di inserire il titolo di insegnamento per la lingua inglese nella scuola primaria.

Indicazioni che, seppure in maniera parziale. il Ministero fornisce adesso con la circolare sulle supplenze

“Qualora a seguito della copertura totale dell’organico dei posti comuni residuino ore di lingua inglese in quanto non sia stato possibile assegnare le predette ore di insegnamento al personale docente titolare e/o in servizio nella scuola, poiché il medesimo è risultato sprovvisto dei requisiti per il predetto insegnamento, le ore rimaste disponibili saranno assegnate ad aspiranti presenti nelle graduatorie ad esaurimento e, in subordine, agli aspiranti presenti nelle graduatorie provinciali e nelle graduatorie  di istituto in possesso dei requisiti previsti dall’articolo 13 comma 17 dell’Ordinanza.

Ordinanza n. 60/2020, articolo 13 comma 17:

N.B. Quali sono i titoli di cui ai punti B.2 e B.6 delle tabelle A/1 e A/2

  • Diploma di laurea, laurea specialistica o laurea magistrale costituente titolo di accesso alle classi di concorso A-24 e A-25 per la lingua inglese
  • Laurea triennale nelle classi di laurea L-11 e L-12, purché il piano di studi abbia ricompreso 24 crediti nei settori scientifico disciplinari L-LIN 01 ovvero L-LIN 02 e 36 crediti nei settori scientifico disciplinari L-LIN 11 ovvero L-LIN 12, purché non sia stata titolo di accesso al titolo di cui al punto B.2 (si valuta un solo titolo)

In proposito, in fase di convocazione dalle graduatorie di scuola primaria ai fini della lingua inglese, sarà precisato che l’aspirante è convocato per la lingua inglese e, quindi, dovrà  essere in possesso di uno dei titoli indicati nel comma 17 dell’articolo 13 dell’ordinanza ministeriale.

L’aspirante dovrà fornire il titolo in suo possesso e l’istituzione scolastica verificherà,  in sede di accettazione della nomina, il suddetto titolo.

Disposizioni sulle convocazioni del personale specifico per la didattica differenziata Montessori, Pizzigoni e Agazzi

Con riguardo alle sezioni di scuola dell’infanzia o nelle classi di scuola primaria che attuano la didattica differenziata Montessori, Pizzigoni e Agazzi, può essere convocato solo il personale in possesso del titolo di specializzazione nella specifica metodologia didattica iscritto negli appositi elenchi prodotti dal sistema informativo per le graduatorie ad esaurimento e, in subordine, il personale iscritto nelle graduatorie provinciali e nelle graduatorie di istituto.

Lo speciale sulle supplenze anno scolastico 2020/21

Con i 24 CFU proposti da Mnemosine puoi partecipare al Concorso. Esami in un solo giorno in tutta Italia