Supplenze 2015/16 su posti vacanti: ecco finalmente le proroghe al 31 agosto

Stampa

Gli Uffici Scolastici del Veneto e della Toscana hanno provveduto a diramare le istruzioni per le proroghe dei contratti a tempo determinato del personale docente in servizio su posti vacanti e disponibili sull'organico di diritto 2015-16.

Gli Uffici Scolastici del Veneto e della Toscana hanno provveduto a diramare le istruzioni per le proroghe dei contratti a tempo determinato del personale docente in servizio su posti vacanti e disponibili sull'organico di diritto 2015-16.

Si tratta di quei posti rimasti disponibili a causa del differimento, previsto dalla L.107/2015, dell'assegnazione della sede al personale nominato in ruolo nella Fase B del piano assunzionale dovevano essere co perti con contratto a tempo determinato fino al 30 giugno, prevedendone l'eventuale proroga fino al 31 agosto al ricorrere delle condizioni di legge.

Pertanto, se ne ricorrono le condizioni, è compito del Dirigente Scolastico prorogare il contratto.

In concreto – sottolinea il Dirigente dell'USR Toscana – le proroghe fino al 31 agosto riguardano esclusivamente i posti vacanti e disponibili sull'organico di diritto 2015-16 sui quali siano in atto contratti a tempo determinato stipulati dai dirigenti scolastici entro il 31 dicembre 2015 (atteso che per i contratti stipulati dopo il 31 dicembre l'art. 7 comma 1 lettera b. del D.M. 13 giugno 2007 prevede in ogni caso la sola natura temporanea) e che non saranno coperti da personale assunto a tempo indeterminato che prenda servizio al 1 luglio 2016 o, comunque, prima del 1 settembre 2016.

Probabilmente analoghe indicazioni verranno fornite in questi giorni anche dagli altri Uffici Scolastici. Una situazione trascurata dal Ministero, e che avevamo voluto mettere in evidenza nell'articolo Supplenze docenti a.s. 2015/16: ecco quali dovranno essere prorogate fino al 31 agosto , seguito dal comunicato Gilda degli Insegnanti, e dalla diffida del sindacato Anief

Stampa

Corso di perfezionamento in Metodologia CLIL: acquisisci i 60 CFU con Mnemosine, Ente accreditato Miur