Supplenza ATA, quando si utilizzano le MAD

WhatsApp
Telegram

Arrivano spesso quesiti di nostri lettori sulla possibilità di invio delle MAD, domande di messa a disposizione, per il personale ATA. Infatti se la MAD è uno strumento utile e spesso utilizzato per i docenti, specialmente per alcune classi di concorso, per il personale ATA il lavoro tramite MAD è più difficoltoso. Ciò non significa che è vietato inviare MAD per gli aspiranti supplenti ATA.

La MAD è un’istanza informale, che può essere presentata in qualsiasi provincia, senza alcun limite, tramite raccomandata A/R, consegnata a mano o via mail.

Per poter lavorare da MAD gli aspiranti devono essere in possesso dei titoli di accesso richiesti per le graduatorie di terza fascia, ovvero:

Assistente Amministrativo: diploma di maturità

Assistente Tecnico: diploma di maturità corrispondente alla specifica area professionale.

Cuoco: diploma di qualifica professionale di Operatore dei servizi di ristorazione, settore cucina.

Infermiere: laurea in scienze infermieristiche o altro titolo ritenuto valido normativa per l’esercizio della professione di infermiere.

Guardarobiere: diploma di qualifica professionale di Operatore della moda.

Addetto alle aziende agrarie: diploma di qualifica professionale di operatore agrituristico; operatore agro industriale; operatore agro ambientale.

Collaboratore Scolastico: diploma di qualifica triennale rilasciato da un istituto professionale, diploma di maestro d’arte, diploma di scuola magistrale per l’infanzia, qualsiasi diploma di maturità, attestati e/ o diplomi di qualifica professionale, entrambi di durata triennale, rilasciati o riconosciuti dalle Regioni.

Hanno titolo all’inclusione nella terza fascia delle graduatorie di circolo e di istituto gli aspiranti che abbiano prestato almeno 30 giorni di servizio, anche non continuativi, in posti corrispondenti al profilo professionale richiesto.

Come abbiamo avuto modo di scrivere, i titoli potrebbero subire modifiche a seguito del nuovo CCNL.

Quando si utilizzano le MAD

La MAD viene utilizzata soltanto dopo che risultano esaurite le graduatorie per quel o quei profili per cui si è inviato domanda. Qui la ragione della ridotta possibilità di chiamata da MAD: le graduatorie di terza fascia sono colme di aspiranti

WhatsApp
Telegram
Pubblicato in ATA Argomenti:

Diventa docente di sostegno, bando a breve: corso di preparazione, con simulatore per la preselettiva. 100 euro