ATA III fascia, a Pisa supplenze con convocazione unica

di redazione
ipsef

item-thumbnail

Invito da DS Salvatore Caruso – Inizieranno l’anno scolastico con il personale ATA al completo le scuole della provincia di Pisa.

La collaborazione tra ufficio scolastico territoriale di Pisa, CO.DI.SCO (coordinamento dei dirigenti scolastici della provincia di Pisa) e organizzazioni sindacali ha permesso di nominare tutti gli assistenti tecnici, gli assistenti amministrativi e i collaboratori scolastici mancanti alle istituzioni scolastiche dopo le nomine effettuate dalle graduatorie dei 24 mesi.

Il sistema informatico elaborato da due docenti dell’ Istituto Cattaneo di San Miniato ha permesso alle scuole tutte di poter effettuare un’unica convocazione centralizzata, per il conferimento delle supplenze annuali e temporanee fino al termine delle attività didattiche, dalle graduatorie d’istituto di prima, seconda e terza fascia per posti che non era stato possibile coprire con le graduatorie dei 24 mesi.

Molto soddisfatti tutti gli aspiranti alle nomine, il dirigente dell’ufficio scolastico territoriale, Dott Giacomo Tizzanini, il Presidente Pro tempore dellaCO.DI.SCO, prof Salvatore Caruso e le organizzazioni sindacali tutte.

Sul database utilizzato sono stati importati i dati dalle graduatorie d’istituto ed elaborati in modo da creare una graduatoria unificata, dove ogni candidato veniva collocato con il punteggio delle rispettive graduatorie d’istituto di appartenenza, anche tenendo conto dei criteri di precedenza per candidati con pari punteggio. L’applicazione web ha permesso una gestione efficace del processo di nomina grazie a diverse funzionalità sviluppate per ottimizzare le operazioni, come ad esempio la stampa immediata delle nomine e dei verbali precompilati.

Questa procedura, afferma il coordinatore delle operazioni, ha permesso di liberare e di alleggerire le segreterie delle scuole, già oberate di numerosi impegni, di avviare regolarmente l’anno scolastico con grandi benefici per gli studenti, per le scuole e gli aspiranti alle nomine. Si è così evitato l’alternarsi di personale che era costretto prima ad accettare supplenze temporanee per poi doverle lasciarle per nomine fino al termine dell’anno scolastico o fino al 31 di agosto.

Considerando l’esito positivo della procedura,i dirigenti scolastici della provincia di Pisa hanno deciso di utilizzare lo stesso sistema e le stesse modalità per il personale docente da nominare da graduatorie d’istituto di prima seconda e terza fascia. Tale operazione sarà immediatamente effettuata appena verranno pubblicate le graduatorie aggiornate di seconda fascia.

Per chi fosse interessato è possibile chiedere, tramite mail, informazioni sulla procedura e sulle modalità al presidente della CO.DI.SCO della provincia di Pisa Prof Salvatore Caruso.

Versione stampabile
Argomenti:
anief
soloformazione