Argomenti Chiedilo a Lalla

Tutti gli argomenti

Supplenza al 30 giugno da graduatorie di istituto si può sempre lasciare per una da GPS. In qualche provincia siamo al decimo turno

WhatsApp
Telegram

Supplenze anno scolastico 2021/22: alcuni docenti hanno ricevuto un incarico da Graduatorie di istituto, anche fino al 30 giugno, ma sono ancora in lizza per le nomine da GaE e GPS, di cui è responsabile l’Ufficio Scolastico.

Una docente chiede

Ho una questione molto importante da definire, perché ho molti dubbi riguardo all’abbandono di una supplenza. Dunque chiamata da GI termine 30 giugno, scuola primaria identificata come n11 quindi supplenza annuale. Se arriva una chiamata da GPS fino al 30 giugno, si può lasciare la supplenza? Grazie

la risposta è sicuramente affermativa, supportata dall’art. 14 comma 2 dell‘OM n. 60 /2020Il personale in servizio per supplenza conferita sulla base delle graduatorie di istituto ha comunque facoltà di lasciare tale supplenza per accettare una supplenza ai sensi dell’articolo 2,
comma 4, lettere a) e b).”

La novità rappresentata dall’OM 60/2020 è che non c’è un limite temporale (prima era fino al 30 aprile di ciascun anno scolastico) per poter abbandonare la supplenza da Graduatorie di istituto a favore di una conferita da GaE o GPS fino al 31 agosto o fino al 30 giugno.

In alcune province ci sono ancora nomine da GaE o GPS

La domanda è lecita perché non sono poche le province in cui si fa ancora riferimento alle scelte effettuate dai docenti entro il 21 agosto 2021 attraverso Istanze online per l’attribuzione delle supplenze al 31 agosto o 30 giugno 2022 da GaE o GPS.

Ci sono infatti docenti che rinunciano all’incarico non assumendo servizio o nuove disponibilità sopravvenute, soprattutto su posti di sostegno.

E il contrario? Rimanere su supplenza da graduatorie da istituto anche a fronte di una nomina al 30 giugno da GPS?

E se il docente in questione, che ha ormai modellato la propria vita professionale e privata sulla supplenza conferita da graduatorie di istituto, non volesse lasciarla per accettare quella conferita da GPS?

Secondo l’Ufficio Scolastico regionale del Lazio è possibile, anche per la salvaguardia di una auspicata continuità didattica nonché per scelte individuali.

Ne abbiamo parlato in

Supplenze: docente con contratto da graduatorie di istituto può rifiutare nomina da GPS

Supplenze: a che punto siamo

In alcune province continuano a susseguirsi i turni di nomina, per cui riteniamo assolutamente comprensibile il dubbio della docente.

WhatsApp
Telegram
Chiedilo a Lalla

Invia il tuo quesito a [email protected]
Le domande e le risposte saranno rese pubbliche, non si accettano richieste di anonimato o di consulenza privata.

Concorso a cattedra ordinario secondaria, il corso: con esempi di prova orale già pronti e simulatore EDISES per la prova scritta. A 150 EURO