Supplenti senza stipendio, D’Aprile (Uil Scuola Rua): “Negato diritto costituzionale”. Valditara: “Con cedolino agosto tutti i compensi dovuti”

WhatsApp
Telegram

Riguardo alle dichiarazioni rilasciate oggi dal Segretario generale della Uil Scuola Rua, Giuseppe D’Aprile, il Ministro dell’Istruzione e del Merito Giuseppe Valditara ha dichiarato: “Il segretario D’Aprile dovrebbe ben sapere che abbiamo avviato un percorso, proprio grazie al piano di semplificazione, per risolvere le criticità e i conseguenti ritardi nei pagamenti degli stipendi dei docenti precari, criticità e ritardi cronici che abbiamo ereditato”.

“In ogni caso”, ha aggiunto il Ministro, “nell’immediato, con il cedolino di agosto verranno erogati tutti i compensi dovuti, comprensivi degli arretrati in favore del personale precario con incarichi di supplenza breve“.

Il Ministro dovrebbe conoscere la nostra coerenza che, tra l’altro, dovrebbe trapelare dalle mie dichiarazioni che evidentemente sono poco chiare” risponde D’Aprile.

Riporto testualmente “È una faccenda che purtroppo non ci stupisce. Casi del genere fanno notizia, ma – purtroppo – non sono un elemento nuovo….” – aggiunge.
Ad ogni buon fine questo non giustifica che stipendi relativi a supplenze effettuate a marzo, ancora non siano state liquidate!
Ci auguriamo, per le centinaia di supplenti coinvolti, che dopo le dichiarazioni del Ministro il processo di pagamento si acceleri”.

Le dichiarazioni del segretario D’Aprile di stamane.

WhatsApp
Telegram

Percorsi abilitanti 30-60 CFU, apertura straordinaria e full immersion nel mese di luglio. Contatta Eurosofia