Supplenti covid docenti e Ata fino al 31 dicembre 2021: lo prevede il decreto sostegni bis

WhatsApp
Telegram

Il Governo ha posto la fiducia sul decreto sostegni bis presentato e discusso alla Camera. Adesso si attende il passaggio in Senato entro il 24 luglio. Fra le novità che riguardano la scuola c’è l’istituzione dell’organico covid, supplenti docenti e Ata che le scuole dovranno utilizzare in vista del prossimo anno scolastico.

Le supplenze dell’organico Covid – previste nel Decreto Sostegni bis – si rendono possibili nell’anno scolastico 2021/22 grazie ai risparmi derivanti dalle somme stanziate per l’anno scolastico 2020/21, quando sono stati stipulati 75.000 contratti (25.000 docenti e 50.000 collaboratori scolastici) fino al termine delle lezioni.

Probabilmente potranno essere stipulati circa 20.000 contratti per i docenti e 30.000 per il personale ATA.

 

“Con ordinanza del Ministro dell’istruzione, di concerto con il Ministro dell’economia e delle finanze, sono adottate, si legge sul testo, anche in deroga alle disposizioni vigenti, misure volte ad autorizzare i dirigenti degli uffici scolastici regionali, nei limiti delle risorse di cui al precedente periodo, come ripartite ai sensi del comma 4-quater:

a) ad attivare ulteriori incarichi temporanei di personale docente con contratto a tempo determinato, dalla data di presa di servizio fino al 30 dicembre 2021, finalizzati al recupero degli apprendimenti, da impiegare in base alle esigenze delle istituzioni scolastiche nell’ambito della loro autonomia. In caso di sospensione delle attività didattiche in presenza a seguito dell’emergenza epidemiologica, il personale di cui al periodo precedente assicura lo svolgimento delle prestazioni con le modalità del lavoro agile;

b) ad attivare ulteriori incarichi temporanei di personale amministrativo, tecnico e ausiliario con contratto a tempo determinato, dalla data di presa di servizio fino al 30 dicembre 2021, per finalità connesse all’emergenza epidemiologica”.

TESTO RELATIVO ALLA SCUOLA

Decreto Sostegni bis, via libera dalla Camera. Dai concorsi alle assunzioni, cosa cambia per la scuola [con VIDEO GUIDA]

WhatsApp
Telegram

Corso di perfezionamento in Metodologia CLIL: acquisisci i 60 CFU con Mnemosine, Ente accreditato Miur