Suor Anna Monia Alfieri: oggi come un anno fa chiudeva tutta la scuola italiana, ma in questo oggi intravediamo nuove premesse

Stampa

Di Suor Anna Monia Alfieri – Oggi come un anno fa chiudeva tutta la scuola italiana (…), ma in questo OGGI intravediamo premesse NUOVE alle quali ci ancoriamo tutti con disperata fiducia. Non possiamo permetterci di sciupare questa ultima opportunità!

di oggi serve l’aiuto di tutti: è questione di responsabilità nazionale!

Le soluzioni restano le stesse da 15 anni a questa parte:
# autonomia organizzativa alla scuola statale
# liberta’ alla scuola paritaria
# costi standard di sostenibilità per allievo.

Premesse imprescindibili per rimuovere ogni ostacolo economico e garantire così, in modo definitivo:
# libertà’ di scelta educativa dei genitori
# diritto di apprendere degli studenti
# classe docente rispettata e valorizzata!

Ne segue un sistema scolastico più equo e di qualità perché non esclude nessuno!

Allo scopo occorrono:
# dati certi
# concertazione tra Stato e singole Regioni affinché si ponga fine alla  confusione che in queste ore lede peggio del covid (ottima la nota di ieri che informa del tavolo di concertazione)
# patti territoriali
# mettere in campo le migliori forze di tutti: scuole statali e scuole paritarie servono entrambe per scongiurare deprivazione culturale, dispersione scolastica imperante; divario crescente fra Nord e Sud, diseguaglianze crescenti fra i nostri ragazzi!

L’allarme miseria e morte ci impone, in questi mesi di Fondi nex generation UE, lucidità, precisione da bisturi, approccio di sistema

In gioco non c’è più solo uno schieramento o l’interesse del singolo;
NON possiamo permetterci il lusso di quel comprensibile bisogno di dimostrare che, se nessuno può cambiare le cose, allora nessuno ha fallito! Fondamentale una comunicazione onesta, chiara, propositiva.

Intervento di Suor Anna Monia Alfieri a Quarta Repubblica su Rete 4 del 8 Marzo 2021

Stampa

Graduatorie terza fascia ATA: incrementa il punteggio con le offerte Mnemosine, Ente accreditato Miur