Suona la sirena della prova di evacuazione a scuola: bimbo ucraino fugge terrorizzato dall’aula

WhatsApp
Telegram

Lo scorso mercoledì nel plesso della scuola primaria Calvano dell’istituto comprensivo Giovanni XXIII a Pineto, in provincia di Teramo, una esercitazione antincendio si è trasformata in un trauma per un bimbo ucraino, ospitato dalla scuola a causa della guerra in corso.

Come riporta il quotidiano Il Centro, ripreso da Fanpage.it, al suono delle sirene, scattate in occasione delle prove di evacuazione, il bambino terrorizzato è scoppiato in lacrime ed è scappato via dall’aula.

Molta indignazione fra genitori e docenti, tanto che la preside è dovuta intervenire per chiarire quello che è successo. “Mi dispiaccio fortemente per il disagio provato dall’alunno ucraino, ma le prove di evacuazione sono periodicamente svolte nelle scuole a sicurezza del personale e degli alunni. In questo caso, forse, al suono dell’allarme i docenti e collaboratori, come previsto per alunni disabili o con difficoltà, avrebbero dovuto e potuto accudire e rassicurare il piccolo per evitare che potesse collegare quel suono a un evento per lui purtroppo noto. Mi riservo di verificare l’accaduto e rinnovo le scuse della scuola per il disagio arrecato al piccolo ucraino“.

WhatsApp
Telegram

TFA sostegno VII ciclo, corso di preparazione valido per preselettiva, scritto ed orale. Con esempi. Ultimi giorni a prezzo scontato