Argomenti Consulenza fiscale

Tutti gli argomenti

Su quali elementi della busta paga si calcola l’indennità di maternità spettante?

WhatsApp
Telegram

Come si calcola l’indennità di maternità? Vediamo cosa hanno stabilito i Giudici della Corte di Cassazione.

Per chi deve entrare nel congedo obbligatorio di maternità e è sottoposta ad interdizione anticipata è importante capire che indennità di maternità sarà riconosciuta nel periodo in cui non si lavora. Rispondiamo, quindi, alla domanda di una nostra lettrice che ci chiede:

Saluti
Sono incinta, ho avvertito il mio datore di lavoro, ho un contratto part time 75% orario di lavoro 24:00-06:00 in logistica, lavoro di ufficio (bollettazione, entrata merce , inventario). Siccome il mio datore di lavoro non ha potuto spostare il mio turno , ha chiesto la interdizione anticipata dal INL.
Ora vi voglio chiedere: ho una busta lorda intorno a 2300€ compresa di : tredicesima quattordicesima straordinario e lavoro notturno.
Adesso vi chiedo quando si calcola il 80% prendono in considerazione tutto il lordo della busta paga o solo la parte del contratto cioè le 6 ore per 5 giorni?
Vi ringrazio molto della disponibilità .

Come si calcola l’indennità di maternità?

Ad intervenire in merito una recente sentenza della Corte di Cassazione, la numero 20673 del 2020, con la quale gli Ermellini hanno dichiarato illegittimo il metodo di calcolo dell’indennità di maternità  con il metodo applicato per il calcolo dell’indennità di malattia. In via generale, prima di questa sentenza, l’INPS prendeva a riferimento per il calcolo solo la somma imponibile ai fini previdenziali riferita all’ultimo mese di lavoro che precede l’inizio del congedo.

L’indennità di maternità, invece, per i Giudici della Corte di Cassazione deve essere pari all’80% della retribuzione media giornaliera. Come si calcola? Per gli Ermellini l’indennità va calcolata prendendo l’ultima retribuzione percepita dalla lavoratrice che va divisa per trenta (per il calcolo della retribuzione media giornaliera). Questo è fondamentale per i Giudici a garantire alla donna lo stesso tenore di vita per se e per la sua famiglia anche nel periodo di astensione dal lavoro.

Deve, quindi, prendere in considerazione tutto il lordo della busta paga, comprensiva di tredicesima, quattordicesima ed altri elementi accessori della busta paga.

WhatsApp
Telegram
Consulenza fiscale

Invia il tuo quesito a [email protected]
I nostri esperti risponderanno alle domande in base alla loro rilevanza e all'originalità del quesito rispetto alle risposte già inserite in archivio.

Corso di perfezionamento in Metodologia CLIL: acquisisci i 60 CFU con Mnemosine, Ente accreditato Miur