Studio Usa, un’equazione per calcolare bambini asintomatici in una classe

Per riaprire le scuole in sicurezza un aiuto può arrivare dalla matematica e dai dati di incidenza del Covid-19. Usando i dati delle infezioni a livello locale e una semplice equazione, i ricercatori dell’università della California di San Francisco sono riusciti a stimare il numero di studenti infetti che potrebbero trovarsi in una classe, scoprendo che la percentuale di bambini positivi asintomatici riflette il numero dei casi locali confermati nella popolazione generale.

Nello studio pubblicato sulla rivista Jama Pediatrics, riportato da Ansa, gli studiosi hanno tracciato la presenza del nuovo coronavirus attraverso i test fatti a 33.000 bambini in 28 ospedali di 25 regioni americane, per operazioni chirurgiche o altre terapie non collegate al virus. In questo modo hanno visto che 250 bambini erano positivi ma asintomatici, pari allo 0,65% di tutti i pazienti pediatrici testati, cioè 1 su 155, con variazioni che vanno dallo 0% al 2,2% a seconda della regione. I dati sono stati poi confrontati per ogni ospedale con i casi confermati settimanalmente.

“C’è una relazione lineare tra la prevalenza delle infezioni da nuovo coronavirus nei bambini asintomatici e i casi della popolazione generale”, commenta Dylan K. Chan, coordinatore dello studio. “Una regione che nella popolazione generale ha un tasso di Covid-19 doppio rispetto a un’altra regione, avrà anche un tasso doppio di infezioni asintomatiche nei bambini”, continua. Ad esempio sulla base dei dati di agosto di San Francisco, la stima degli asintomatici pediatrici è dell’1,1%. Quindi, in una classe di 11 studenti in quella città, ci sarebbe, secondo i ricercatori, un 11% di possibilità di avere almeno uno studente positivo asintomatico, il 22% in una di 22 studenti e del 30% in una di 33. Secondo Chan questa formula può essere usata per calcolare il rischio che un bambino positivo asintomatico sia in una classe.

Con i 24 CFU proposti da Mnemosine puoi partecipare al Concorso. Esami in un solo giorno in tutta Italia