Studiano di più i ragazzi o le ragazze?

Di
WhatsApp
Telegram

red – Non è solo un luogo comune, si tratta di un dato ormai acclarato anche dalle statistiche. Un conferma giunge dall’Istat che ha pubblicato uno studio dal titolo "La scuola e le attività educative". Nello scontro di genere le ragazze battono i ragazzi senza appello.

red – Non è solo un luogo comune, si tratta di un dato ormai acclarato anche dalle statistiche. Un conferma giunge dall’Istat che ha pubblicato uno studio dal titolo "La scuola e le attività educative". Nello scontro di genere le ragazze battono i ragazzi senza appello.

Infatti, il 38,3% delle studentesse si impegna molto nello studio mentre per i maschi tale quota si attesta al 24,9%. Inoltre, tra i maschi è più diffuso l’impegno solo per ottenere la sufficienza (il 21,3% rispetto al 14,1% delle femmine) e lo studio esclusivamente delle materie che piacciono (il 13,1% rispetto al 9,4%).

Più alta la quota di maschi che seguono corsi di recupero, in particolare tra gli iscritti alla scuola secondaria di secondo grado (il 32,7% degli studenti contro il 26,3% delle studentesse).

Vai al testo integrale dello studio Istat

WhatsApp
Telegram

Corso di perfezionamento in Metodologia CLIL: acquisisci i 60 CFU con Mnemosine, Ente accreditato Miur