Studenti universitari in mobilitazione: più borse di studio e niente tagli

di redazione

item-thumbnail

Giovedì 2 luglio mobilitazione degli studenti di Milano per richiedere più borse di studio. L’agitazione nella giornata in cui il ministro dell’Università, Gaetano Manfredi, sarà a Milano.

Gli studenti universitari chiedono più borse di studio e annuncia una protesta nei confronti dell’attuale governo nazionale e di quello regionale. Il coordinamento Link, in una nota, denuncia la situazione difficile: “La Regione non prevede di aumentare le risorse per il diritto allo studio e gli esclusi dalle borse saranno più numerosi. Ci aspettavamo agevolazioni, invece sono in arrivo tagli”.

Per la riapertura delle università, il ministro Gaetano Manfredi ha annunciato misure come la no tax area fino a 20mila euro e sconti per chi ha un Isee fino a 30mila. Previsti anche 40 milioni per ulteriori borse di studio, ma per gli studenti si tratta di una misura non sufficiente, che ora protestano e chiedono di più.

Versione stampabile
Argomenti:

soloformazione