Studenti prendono un brutto voto e per vendetta devastano la scuola: danni per migliaia di euro

WhatsApp
Telegram

Otto studenti di una scuola a Guidonia hanno distrutto il loro istituto scolastico a causa di un brutto voto a scuola. Sei di loro sono maschi e due sono femmine, tutti identificati e denunciati dai Carabinieri.

Lo segnala Roma Today.

Gli studenti hanno commesso tre atti vandalici a novembre, distruggendo porte, lavagne e arredi scolastici con disinfettante, causando danni per diverse migliaia di euro.

La dirigente scolastica ha denunciato l’episodio ai Carabinieri che hanno effettuato un’attenta investigazione, usando il sistema di videosorveglianza e riscontri, per ricostruire i volti degli autori. Ciascuno di loro è stato identificato e una informativa di reato è stata inviata alla Procura per i minorenni di Roma, in quanto sono gravemente sospettati di aver commesso reati di danneggiamento aggravato e invasione di edifici.

Secondo quanto raccolto gli studenti potrebbero aver agito a causa di noia o, probabilmente, per vendetta dopo un cattivo voto a scuola. Sono entrati abusivamente all’interno della scuola di notte, distruggendo materiale scolastico e didattico. Il sistema di allarme della scuola si è attivato, ma non prima che causassero danni quantificati in diverse migliaia di euro.

WhatsApp
Telegram

Abilitazione all’insegnamento 30 CFU. Corsi Abilitanti online attivi! Università Dante Alighieri