Studenti e sciopero 15 marzo, Bussetti: ascoltiamo la voce dei giovani

di redazione
ipsef

item-thumbnail

Mi accusano di aver detto che gli studenti non devono manifestare, che domani devono andare a scuola.

Come Ministro ho solo confermato, non potrei fare altrimenti, che domani le lezioni nelle nostre scuole si svolgeranno regolarmente. Si tratta di un servizio pubblico che è mio preciso dovere garantire. Così come è mio dovere rafforzare il ruolo che la scuola gioca nell’educazione delle nuove generazioni al rispetto dell’ambiente.
Dunque, chi cerca la polemica politica attaccando e strumentalizzando le mie parole sbaglia bersaglio”.

Lo scrive su Fb il ministro dell’Istruzione Marco Bussetti che aggiunge: “Greta Thunberg è una ragazza coraggiosa che ha a cuore il futuro della sua e delle prossime generazioni. Con lei, domani, migliaia di giovani di tutto il mondo manifesteranno per chiedere ai Governi di agire in fretta contro il cambiamento climatico. È importante ascoltare la loro voce, ma soprattutto offrire soluzioni concrete. Per il bene di tutti”.

La Rete degli Studenti Medi non accetta l’invito e domani sarà in piazza con gli studenti che vorranno aderire alla manifestazione.
.

Studenti e sciopero 15 marzo, Bussetti invita ad andare a scuola regolarmente

Versione stampabile
Argomenti:
anief banner
soloformazione