Studenti di terza media trascorrono la “Notte prima degli esami” a scuola, insieme ai loro insegnanti

WhatsApp
Telegram

Attendere gli esami di terza media a scuola, tutti insieme, compresi gli insegnanti. Si tratta della scelta della terza A della secondaria di I grado dell’istituto “A. e G. Frattini” di Varese.

Gli studenti, riporta Varesenoi.it, hanno deciso al termine delle lezioni dell’ultimo anno di rientrare in classe. Per attendere lì, tutti insieme, la fatidica Notte prima degli esami.

Perché “c’è chi a scuola non vuole andare e chi proprio non la vuole lasciare“, dicono gli studenti

Per cui, i ragazzi prossimi all’esame di terza media,  hanno chiuso le porte della scuola e sono poi rientrati alle 20 per trascorrere la notte prima degli esami in compagni, nello stesso istituto che negli ultimi 3 anni li ha accolti.

Nel frattempo anche il servizio Notturno di Vigilanza ha voluto assicurarsi che a scuola ci fossero alunni e insegnanti.

Gli studenti hanno voluto rivolgere “un ringraziamento affettuoso agli insegnanti: tutti! Perfino alcune supplenti”. I ragazzi hanno ringraziato anche la dirigente scolastica che “ha promosso, accolto e valorizzato tante proposte per integrare e potenziare non la didattica, ma l’apprendimento e la crescita dei ragazzi” continuano gli studenti.

Ma c’è dell’altro: “Le chat dei genitori e quelle parallele dei ragazzi, rivelatesi strumenti insostituibili durante il periodo del Covid, non verranno chiuse: l’appuntamento è tra 5 anni al termine delle scuole superiori“, riferiscono ancora i ragazzi.

WhatsApp
Telegram

Prova orale concorso docenti secondaria 1° e 2° grado: come affrontarla in maniera efficace. III edizione, con esempi e UdA