Studenti contro la Dad, manifestanti di fronte al Ministero dell’Istruzione: “Zingaretti, Conte e Azzolina nemici degli studenti”

Stampa

Dopo aver manifestato di fronte ai propri licei contro la didattica a distanza, gli studenti che a Roma stanno prendendo parte a manifestazioni per il rientro in aula si sono diretti verso la sede del ministero dell’Istruzione per rinnovare questa richiesta.

Sul posto la Polizia locale di Roma Capitale, che ha provveduto a chiudere al traffico viale Trastevere, da via Emilio Morosini fino a viale Glorioso.

”In dad o in presenza il vostro modello  non funziona”; Siamo stanchi”; La scuola agli studenti”;  ”Zingaretti, Conte e Azzolina nemici degli studenti”; ”Scuola uguale futuro”.

Questi alcuni degli slogan lanciati dalle  organizzazioni degli studenti che si sono riunite oggi davanti al Miur per protestare contro i rinvii delle lezioni in presenza.

”Vogliamo tornare a scuola – dicono all’Adnkronos alcuni dei promotori della  manifestazione – non siamo dei manichini, la Azzolina dovrebbe  dimettersi. Se ci bloccano il futuro siamo pronti a bloccare la  città”.

Gli studenti hanno anche acceso torce e intonato in coro ‘Bella Ciao’.

Stampa

Concorso STEM. Minicorso di inglese e informatica, simulatori disciplinari consulenze Skype. Nuovi percorsi rapidi, mirati e intensivi