Studenti chiedono distributore profilattici a scuola. Deciderà Consiglio di Istituto

WhatsApp
Telegram

Sarà il Consiglio di istituto a decidere se aderire alla richiesta formulata dagli studenti, ossia avere all’interno della scuola un distributore di profilattici a prezzi competitivi. 

L’iniziativa, che ha dato luogo anche ad una petizione online, è degli studenti di una scuola di Cuneo ed è stata riportata da Repubblica.it

Le motivazioni

“promuovere il sesso sicuro e combattere la vergogna di acquistarli in strada”.

“Introdurre nelle scuole un distributore di preservativi non significherebbe indurre i giovani ad avere rapporti sessuali, bensì a fare sesso sicuro”, affermano gli studenti.

La decisione finale spetterà al Consiglio di istituto, che già lo scorso anno aveva respinto la richiesta.

WhatsApp
Telegram

Concorso ordinario secondaria: diventerà annuale. Nessuna prova preselettiva. Eurosofia mette a disposizione i propri esperti