Studentesse con la gonna, studenti in cravatta: “Così insegno rispetto per il corpo femminile”

A scuola si va in divisa: le studentesse con la gonna e la camicia bianca, gli studenti con pantalone blu, camicia e cravatta. Sembra il regolamento di un college e invece è quello messo a punto dalla dirigente scolastica di un istituto di Brindisi

Ma la novità non è piaciuta ai genitori degli studenti, che, scrive Repubblica, hanno deciso di protestare scrivendo una lettera alla preside. Le gonne per le studentesse dovrano arrivare fino al ginocchio, la camicia per gli studenti dovrà avere uno stemma della scuola.

L’uguaglianza formale e sostanziale tra le bambine e i bambini – ha spiegato la dirigente – lascerà apprendere, anche attraverso la gonna indossata a scuola, che il corpo femminile richiede profondo rispetto ed ossequio della sua dignità e personalità“.

Contrario alla divisa anche l’assessore alla Pubblica Istruzione Sergio Tatarano, che ha chiesto alla dirigente di cambiare regolamento.

Docenti neoassunti, formazione su didattica digitale integrata. Scegli il corso ideato da Eurosofia per acquisire le nuove, indispensabili competenze