Studentessa spinta giù dalle scale a scuola, lo sfogo di un papà: “La scuola ha minimizzato ma mia figlia ha perso i sensi”

WhatsApp
Telegram

Trauma cranico, collare e 5 giorni di prognosi. E’ quanto accaduto ad una studentessa di un istituto scolastico del bolognese che sarebbe stata spinta dalle scale da un compagno. 

I genitori però lamentano un certo minimizzare da parte della scuola, raccontando l’accanduto a BolognaToday: “Era sulla scale, rideva insieme a una sua amica, quando un compagno di classe l’ha fatta cadere sulle scale” ha raccontato il papà. A procurare l’incidente sarebbe stato lo spintone alla ragazza da parte di un compagno, forse deriso dalla giovane e dall’altra ragazza.

Mia figlia è alta 1.40 e pesa 40 chili – continua il padre- Ha battuto la testa e ha perso i sensi. La scuola inizialmente non ha neanche allertato i soccorsi. E’ stata la bidella a chiamare l’ambulanza in un secondo momento. E’ finita prima in un pronto soccorso e poi è stata ricoverata trascorrendo una notte in ospedale per accertamenti“.

La famiglia ha deciso di sporgere denuncia ma il papà della giovane ha avvisato: “Sono stati gli stessi Carabinieri a dirci di non aspettarci grandi cose, al massimo finiremo davanti al giudice di pace“.

Ciò che mi ha dato molto fastidio è che la dirigenza scolastica ha cercato di minimizzare forse per il buon nome dell’istituto” continua il genitore ” ho saputo che il ragazzo è stato punito solo con una nota disciplinare” e lancia anche un appello “non bisogna sempre salvare la faccia, questa volta è andata bene, ma poteva andare molto peggio. Pazienza se la faccia della scuola si sporca, ma penso che sia anche un problema di noi genitori “.

WhatsApp
Telegram

Abilitazione all’insegnamento 30 CFU. Corsi Abilitanti online attivi! Università Dante Alighieri