Studentessa ha un arresto cardiaco in classe: viene salvata dal suo compagno

WhatsApp
Telegram

Una studentessa sviene all’improvviso mentre il prof la sta interrogando. Ma il compagno di classe, che ha il patentino da bagnino, è riuscita a praticarle il massaggio cardiaco e insieme all’insegnante, è riuscito a salvare la compagna.

La vicenda è accaduta a Savona e viene riportata da IVG. “La ragazza stava parlando, quando improvvisamente si è accasciata ed è caduta dalla sedia – racconta il giovane. – Pensavamo fosse un semplice svenimento. Respirava a fatica, era rigida e fredda. A quel punto, essendo bagnino e avendo il patentino per il defibrillatore, ho iniziato a fare il massaggio cardiaco, con il professar Rosano cui ho dato indicazioni: mentre massaggiavo, lui faceva la respirazione bocca a bocca“.

Abbiamo chiamato i soccorsi. Ho chiesto subito il defibrillatore, l’ho posizionato ma non l’ho attivato perché nel frattempo sono arrivati i militi e i sanitari del 118 e io ho lasciato, ovviamente, tutto in mano a loro”, aggiunge.

Non mi sento un eroe, – dice ancora, – ho fatto quello che avrebbe fatto chiunque, è una cosa che dovrebbero saper fare tutti”.

Anche il professore è orgoglioso dei ragazzi: “Ci siamo subito resi conto che la situazione era gravissima, – spiega. – Per fortuna siamo riusciti, soprattutto grazie all’aiuto di Simone, a risolverla”.

Quello che è successo ci fa capire l’ importanza di questi corsi di pronto intervento. Lì per lì non ci pensi, credi che non possa mai succedere e invece, – sottolinea ancora il docente, – quando avviene realmente sei pronto a intervenire nel modo corretto”.

WhatsApp
Telegram

Abilitazione all’insegnamento 30 CFU. Corsi Abilitanti online attivi! Università Dante Alighieri