Studentessa appicca un incendio al dormitorio della scuola: morte 20 ragazzine

WhatsApp
Telegram

Una studentessa di 14 anni ha appiccato un incendio al dormitorio della scuola, uccidendo nel sonno 20 studentesse fra i 12 e i 18 anni. Altre nove tra bambine e adolescenti, sono invece rimaste ferite in gravi condizioni. La tragedia è accaduta nella città mineraria di Mahdia, in Guyana.

In base a quanto riporta Il Fatto Quotidiano, la giovane avrebbe agito per vendetta nei confronti degli adulti, che le avevano sequestrato lo smartphone perchè scoperta ad intrattenere una relazione con un uomo più grande.

I vigili del fuoco, hanno indicato residenti nella zona , sono giunti dopo 30 minuti dall’allarme, quando cioè quasi l’intero edificio era avvolto dal fuoco e da un denso fumo, aggiungendo che l’alto bilancio di persone decedute è stato causato anche dalle grate metalliche collocate a tutte le finestre.

La polizia ha indicato in un comunicato che sono in corso indagini “sul devastante incendio, per ora di origine sconosciuta che ha ucciso 20 studentesse e ne ha ferite molte altre, che sono in condizioni critiche“.

WhatsApp
Telegram

Abilitazione all’insegnamento 30 CFU. Corsi Abilitanti online attivi! Università Dante Alighieri