Studente viene bocciato, ma fa ricorso al Tar e lo vince: “Stressato dalla pandemia”

WhatsApp
Telegram

Il Tar della Calabria ha dato ragione ad uno studente di una scuola superiore di Bovalino, in provincia di Reggio Calabria, che era stato bocciato al quarto anno. 

Così come segnala la Gazzetta del Sud, il giovane, lo scorso giugno, non era stato ammesso alla classe successiva dopo lo scrutinio finale. Contro questa decisione lo studente ha proposto ricorso dinanzi al Tar. 

I legali dello studente hanno chiesto un provvedimento di revoca della bocciatura sostenendo che il giudizio fosse frutto di una mancata considerazione della peculiarità dell’anno scolastico trascorso, caratterizzato da una emergenza sanitaria assolutamente non prevedibile, che ha rivoluzionato le abitudini degli studenti, con conseguenze così devastanti e così incidenti sull’aspetto psico-fisico di tutti, degli studenti in primis.

I giudici amministrativi hanno accolto il ricorso presentato dagli avvocati e hanno “riabilitato” l’alunno.

WhatsApp
Telegram

Concorso a cattedra ordinario secondaria, il corso: con esempi di prova orale già pronti e simulatore EDISES per la prova scritta. A 150 EURO